Politica

Seregno "Nel Fascismo eredità importante"

Elisabetta Monti nominata presidente del circolo locale del Movimento nazionale per la sovranità di Alemanno e Storace

Seregno "Nel Fascismo eredità importante"
Politica Seregnese, 01 Novembre 2017 ore 08:50

Seregno: "Nel Fascismo eredità importante" afferma la neo presidente del circolo locale del Movimento nazionale per la sovranità.

"Non rinnegare, non restaurare" è il nome del circolo

Elisabetta Monti, ex militante dei Fratelli d'Italia, è stata nominata presidente del circolo seregnese del Movimento nazionale per la sovranità, il soggetto politico che vede in Gianni Alemanno e Francesco Storace i suoi leader a livello nazionale. "Non rinnegare, non restaurare" il nome del circolo che al momento conta venti aderenti. Nei giorni che precedono la ricorrenza del IV Novembre, fanno discutere le sue dichiarazioni: "Occorre una riflessione sulle cose sbagliate che hanno caratterizzato l’esperienza del Fascismo, ma anche sulle eredità importanti che il Fascismo ha lasciato per il sociale, per la nazione e per il popolo".

"Vogliamo ricostruire una Destra vera"

"Il Movimento nazionale per la sovranità si colloca nel panorama della Destra italiana ormai affollato di sigle: «Noi siamo per la ricostruzione di una Destra vera. Tutti devono fare un passo indietro sulla leadership per tornare ai valori: solo confidando sui valori possiamo costruire una Destra degna di chiamarsi Destra» aggiunge Elisabetta Monti, che poi fissa l'obiettivo di "stare vicino ai cittadini, capire quali sono le problematiche che essi stanno vivendo e, compatibilmente con le possibilità di un circolo, mettere in atto qualche iniziativa concreta per aiutare il prossimo".

L'intervista integrale di Elisabetta Monti sul Giornale di Seregno in edicola questa settimana.

Seguici sui nostri canali
Necrologie