Politica

Trezzo l'ex Asl perde anche il servizio di scelta e revoca del medico di base

A oggi è aperto solo il venerdì dalle alle 8.30 alle 13 fino a novembre quando chiuderà definitivamente.

Trezzo l'ex Asl perde anche il servizio di scelta e revoca del medico di base
Politica Trezzo, 24 Ottobre 2018 ore 11:01

L’ex Asl di Trezzo si svuota poco alla volta di servizi. E’ stata fissata per la fine di novembre la chiusura della scelta e revoca del medico di base.

L’ex Asl perde il servizio di scelta e revoca del medico di base

Un cartello è stato affisso sulla porta della struttura di piazzale Gorizia. Informa i cittadini che il servizio di scelta e revoca di base rimarrà attivo a Trezzo fino a novembre. Dopodiché chiuderà per sempre. Al momento è aperto soltanto al venerdì dalle 8.30 alle 13.

Le alternative

Da dicembre chi avesse bisogno di usufruire del servizio dovrà necessariamente recarsi presso il Presidio ospedaliero territoriale di Vaprio d’Adda in via don Moletta 22, nell’ufficio aperto da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30. Oppure dovrà raggiungere il Distretto di Melzo, sito in via Mantova 10 e aperto da lunedì al venerd’ dalle 8.30 alle 12.30.

La protesta

L’avviso ha messo in allarme Tutti per Trezzo, lista civica di minoranza che lo scorso anno aveva portato in Consiglio una mozione (abbinata a una corposa raccolta firme), votata all’unanimità da tutte le forze politiche per mantenere un presidio dell’Asl in città. La sua completa chiusura, infatti, creerebbe non pochi disagi agli utenti, specialmente agli anziani non autosufficienti, costretti a utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere gli altri siti.

 La replica dell’Amministrazione

Mentre il Partito democratico, tramite i suoi consiglieri regionali e gli esponenti locali vorrebbe che l’ex asl di piazzale Gorizia si trasformasse nella Casa della salute, da parte sua il primo cittadino Danilo Villa ha ricordato che esiste una trattativa per mantenere in città quantomeno un punto prelievi.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie