Menu
Cerca
Cantieri aperti

Un Piano strade da un milione e mezzo di euro

L'intervento a Seregno porterà alla sistemazione di decine di arterie

Politica Seregnese, 04 Marzo 2021 ore 15:01

Un Piano strade da 1.6 milioni di euro che porterà, entro l'autunno, al rifacimento di ben trentasei strade di Seregno

Al via il Piano strade

Ha preso avvio questa settimana il nuovo lotto del Piano Strade a Seregno, complesso di interventi di fresatura del manto stradale, sostituzione di cordoli di marciapiedi e manutenzioni stradali straordinarie per un valore complessivo di 1.6 milioni di euro, oltre a Iva. Saranno complessivamente 36 le aree di intervento, per un programma di lavorazioni che presumibilmente sarà articolato almeno fino alla fine dell’estate (l’effettiva calendarizzazione dipenderà dall’avvicendamento delle condizioni meteo, che per questo tipo di lavorazioni è una circostanza di cui necessariamente occorre tenere conto).
I lavori saranno eseguiti alla rotatoria Carroccio-Briantina, nelle vie Calamandrei, Valassina, Verdi, Milano, Saronno, Fogazzaro, Macalle, Santa Valeria, Nazioni Unite, Stefano da Seregno, Cantù, don Orione, Palestro-San Martino, allo Stadio, san Vitale Nord e Sud, Wagner, Gioberti, Sauro, Maroncelli, Lamarmora, Eschilo, Briantina, Brecht-Plinio, Bottego-Sacati, Umberto I, de Gasperi, Sanzio, alle rotatorie Cadore-Porada, San Vitale-Stoppani, del Crocifisso-Nazioni Unite-Solferino, in corso Matteotti, al Centro ambientale Porada e nella zona industriale

Il commento dell'assessore

“Dopo un lungo periodo di progettazione, indispensabile in un intervento di notevole portata come questo, adesso finalmente prende corpo la fase dei cantieri - ha sottolineato Giuseppe Borgonovo, assessore ai Lavori pubblici -  Siamo da un lato molto soddisfatti del lavoro svolto, perché andiamo a rispondere ad esigenze in qualche caso davvero urgenti, dall’altro siamo consapevoli come molto rimanga ancora da fare, perché le esigenze della città sono comunque ancora tante. Per questo, siamo già al lavoro per la fase progettuale di un nuovo lotto di interventi, che poi contiamo di realizzare tra la fine di questo anno e soprattutto nella primavera-estate del prossimo anno”.

Necrologie