Regione Lombardia

Zero Irap per tre anni a chi apre un’attività in centro storico

La misura è stata estesa ai Comuni fra 15mila e 40mila abitanti per iniziativa del consigliere Alessandro Corbetta.

Zero Irap per tre anni a chi apre un’attività in centro storico
Politica Caratese, 18 Dicembre 2020 ore 07:53

Zero Irap per tre anni a chi apre un’attività in centro storico. La misura è stata estesa ai Comuni fra 15mila e 40mila abitanti per iniziativa del consigliere Alessandro Corbetta.

Zero Irap per tre anni

“Esenzione totale dell’Irap (Imposta regionale sulle attività produttive) per i primi tre anni di attività per chi apre un negozio nei comuni lombardi.” E’ la misura “Zero Irap” che, grazie a un emendamento al Bilancio presentato ieri dal consigliere regionale Alessandro Corbetta e approvato dal Pirellone, viene estesa anche ai Comuni fra 15 mila e 40 mila abitanti.

“In questo modo questo provvedimento di esenzione fiscale sarà applicato in tutti i Comuni della Lombardia, considerato che questa fascia di Comuni era ormai l’unica a rimanerne esclusa”.

“Lo Zero Irap – continua Corbetta – prevede lo sconto totale dell’imposta per 3 anni per le nuove imprese artigiane e commerciali che aprono nei centri storici comunali. Per quanto riguarda i Comuni con una popolazione inferiore a 3000 abitanti, l’esenzione è applicata su tutto il territorio comunale”.

“Sono particolarmente soddisfatto per l’approvazione dell’emendamento in quanto si tratta di un tema sui cui lavoro fin da quando ho messo piede in Consiglio regionale riuscendo, anno dopo anno, ad estendere l’ambito di applicazione di questa misura così importante”.

La Lombardia è l’unica regione d’Italia a prevedere questa esenzione fiscale: un beneficio che vale in media 3500 euro ogni anno per un valore complessivo in 3 anni di 10.000 euro per ogni nuova attività”.

“La misura Zero Irap – continua il consigliere regionale – vuole contrastare la crisi che sta vivendo il piccolo commercio, acuita quest’anno dall’emergenza Covid e dal dilagare del commercio online dei giganti del web”.

“ll Governo prenda esempio dalla Lombardia e, al posto di pensare a cashback e lotteria della scontrini, cominci una vera politica di riduzione delle tasse che possa effettivamente rilanciare lavoro ed economia”.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità