Sponsorizzato

Come curare lo spazio verde di un condominio

Come curare lo spazio verde di un condominio
05 Marzo 2020 ore 08:07

Lo spazio verde di un condominio è un bene comune che tutti amano e che dovrebbe essere curato nel miglior modo possibile. Ecco, quindi, che è utile capire come procedere e chi si deve occupare della manutenzione.

Come curare il verde condominiale

Il verde condominiale è parte delle zone comuni di un edificio. Nella maggior parte dei casi si parla di semplici cortili mentre in altri casi si tratta di zone più ampie e attrezzate.

Ad ogni modo, trattandosi di una zona comune, la manutenzione ordinaria costante è necessaria e, naturalmente, le spese devono essere ripartite tra i condomini.

Quali sono gli interventi da prendere in considerazione? Ci si dovrà occupare dell’irrigazione delle piante e della cura delle stesse. Ecco, quindi, che sarà necessario pensare anche alla potatura degli alberi. Chi cerca una ditta in grado di effettuare la potatura alberi Roma deve rivolgersi ad aziende come Italservizi che da anni offre il servizio sia per case private che per condomini.

Non sono gli unici interventi richiesti. Nel periodo autunnale si dovrà pensare alla raccolta delle foglie che cadono, ci si dovrà prendere cura dei fiori, si dovranno piantare gli arbusti ove richiesto o necessario: insomma, le aree comuni devono essere curate nei minimi dettagli per non versare in stato di abbandono.

Sarà compito dell’amministratore del condominio riscuotere tutte le quote necessarie per riuscire a portare a termine tutti i lavori di cui il verde condominiale necessita. I condomini hanno, quindi, il dovere di contribuire alla manutenzione dello stesso.

In base a cosa si suddividono le spese? C’è chi suggerisce che queste vadano suddivise in egual misura tra tutti i condomini, poiché tutti ne possono fare il medesimo uso. La legge, in tal senso, non si esprime in maniera chiara ma ad oggi è stato stabilito che questo tipo di spesa vada suddivisa in base ai millesimi, come tutto quello che concerne i beni comuni di un palazzo.

A favore di tale ipotesi si è anche espressa la Corte di Cassazione che ha esplicitamente indicato che la potatura di alberi dovesse essere suddivisa tra tutti i condomini in base ai millesimi, poiché c’era in discussione il decoro di tutto il palazzo. Una scelta che, quindi, ha tracciato una linea e che ha stabilito una norma in materia che prima mancava.

Prendersi cura degli spazi comuni di un condominio, siano essi verdi o di altro tipo, è sempre importante, perché permette di migliorare l’aspetto nonché il valore di quest’ultimo.

Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia