Sponsorizzato

Come rigenerare il parquet: indicazioni e consigli

Come rigenerare il parquet: indicazioni e consigli
08 Marzo 2020 ore 07:35

Sono tantissime le persone che amano avere il parquet nelle proprie case, ma è necessario ricordare che questo tipo di pavimento deve essere trattato con cura. Il pericolo graffi è sempre dietro l’angolo ed è per questo che è importante sapere come rigenerare il parquet per permettere che questo sia sempre perfetto e al massimo del suo splendore.

Rigenerare il parquet: cosa si può fare da soli e quando chiamare un parquettista

La figura del parquettista è fondamentale per assicurare al proprio pavimento una lunga vita. Chi cerca un parquettista Roma dovrebbe rivolgersi a professionisti come quelli di Parquet E Resina che da decenni trattano questo materiale e che ne conoscono ogni segreto. Scegliere i migliori professionisti sul mercato della propria città è importantissimo, perché permette di avere un risultato garantito, che sappia valorizzare il parquet conferendogli esattamente l’aspetto che aveva appena montato.

Naturalmente, ancor prima di chiamare un tecnico esperto è necessario imparare a manutenere e pulire il parquet. L’attenzione deve essere prestata sempre e non solo quando si ha l’idea di voler procedere con la rigenerazione.

A differenza di altre superfici, il parquet richiede una maggiore cura anche per la semplice detersione che deve sempre essere effettuata con detergenti specifici e non con prodotti generici. Individuare o farsi consigliare quelli che sono i migliori prodotti per la cura di un pavimento in parquet è molto importante perché permette di preservare la superficie più a lungo possibile.

Non solo: si consiglia di lavare sempre il pavimento con uno strofinaccio inumidito e non con il solito panno carico d’acqua. Se non si desidera utilizzare sapone, che comunque deve essere sempre neutro e poco aggressivo, un’ottima alternativa è l’aceto bianco, che ha anche un’azione igienizzante.

Il parquet, poi, dovrà essere spolverato con cadenza quotidiana, magari utilizzando un aspirapolvere. E per i graffi? Si dovrebbe sempre fare molta attenzione a non farne, ma se malauguratamente dovesse capitare è necessario l’intervento di un parquettista. Sarà preferibile non affidarsi al fai da te, poiché si potrebbe rovinare in maniera irreversibile la superficie, provocando un danno di non poco conto.

La cura quotidiana di un parquet è importante, ma lo è anche il lavoro di un bravo tecnico in grado di risolvere i problemi e di riportare il pavimento al vecchio splendore. Questo materiale, del resto, dona calore a ogni casa e si presenta come elegante e signorile.

Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia