Idee & Consigli

10 consigli per risparmiare comprando online

10 consigli per risparmiare comprando online
Idee & Consigli Monza, 07 Marzo 2022 ore 17:50

In un periodo storico in cui i rincari si fanno davvero sentire, scegliere di fare acquisti online può essere una valida soluzione per risparmiare.

Chiunque si affacci in rete non può che notare quanto la proposta sia davvero ampia. Indipendentemente dal budget a propria disposizione, dunque, lo shopping in rete può risultare anche molto soddisfacente. Attenzione però, al rischio opposto. Ci si può far prendere la mano e spendere troppo. Ecco allora 10 consigli da sfruttare per risparmiare online e per non cadere nelle “trappole” più comuni.

1. Siti di codici sconto

Se non si sa da che parte cominciare, ci si può affidare a piattaforme specializzate e sicure, come BravoSconto; su questi portali si trovano tantissimi negozi e intere pagine di offerte e coupon digitali, con i quali si possono ottenere ribassi davvero importanti su una varietà pressoché infinita di prodotti. Con una ricerca molto semplice si può subito individuare l’articolo desiderato e approfittare delle promozioni del momento.

2. Eventi e ricorrenze speciali

Scegliere con cura quali tipi di prodotti acquistare online. Nei negozi virtuali si può risparmiare in ogni comparto, ma anche e soprattutto nei regali. I vari Brand, infatti, durante le varie festività o ricorrenze promuovono prodotti ed effettuano forti sconti, per incentivare i clienti a fare acquisti online. Occhio alle date, dunque.

3. Sconti di benvenuto

Sfruttare le newsletter e gli "sconti benvenuto”. Molti negozi online premiano i clienti fedeli. Creando un account o iscrivendosi alla newsletter dei siti dove pensiamo di fare spesso acquisti, si ottengono sconti esclusivi e proposte in anteprima.

4. Iscriversi alla newsletter

Anche le piattaforme che offrono coupon danno le stesse opportunità dei negozi online grazie alla newsletter. Iscriversi permetterà di ricevere in anteprima le ultime notizie su sconti e promozioni, soprattutto se si esprimono preferenze. E questo tipo di servizio è sempre gratuito.

5. Sapere cosa comprare

Fare la “lista della spesa”. Per risparmiare (anche) online, si può ricorrere alle modalità usate quando si va al supermercato. Proprio l’ampia varietà di prodotti presenti online può indurre ad acquistare anche ciò che non serve.

6. Acqustare in modo sicuro

Anche se la maggior parte dei siti e-commerce ormai offre la sicurezza di transazioni criptate, è meglio aggiungere cautela e usare carte di credito prepagate oppure il conto PayPal. Innanzitutto se mai qualcuno dovesse “violare” i dati della carta, non svuoterà il conto corrente ma solo ciò che è stato depositato. Ecco perché conviene ricaricarla solamente poco prima di procedere allo shopping. Inoltre con PayPal si hanno tutele come consumatori, anche in caso di controversia col negoziante.

7. Evitare di memorizzare i dati della carta

Quando si procede ad un pagamento con carta di credito, evitare di memorizzare i dati della stessa. Come detto sopra, i siti sono sicuri ma è il Pc in proprio possesso che è più vulnerabile a tentativi di phishing, dunque sempre meglio utilizzare un’accortezza in più.

8. Comparare i prezzi

Comparare i prezzi. Esistono siti specializzati nella comparazione dei prezzi. Per chi non ha voglia di perdere tempo o di navigare per ore, vi sono comode piattaforme dove basta digitare il tipo di prodotto desiderato e in pochi istanti compaiono i negozi online che lo vendono. Le classifiche mostreranno anche dove è possibile acquistarlo al miglior prezzo.

9. Leggere le recensioni

Soprattutto chi ama acquistare abbigliamento, scarpe e accessori “di lusso”, prima di fare acquisti importanti in rete può andare per negozi ed esaminare bene l’articolo che desidera acquistare online e.Soprattutto, dare un’occhiata alle recensioni che si troivano in rete. Se un sito ne ha poche o di pessimo valore, deve far suonare un campanello d’allarme. In rete risparmierà sicuramente ma bisogna allenare molto l’occhio per non incorrere in potenziali falsi. Le repliche talvolta sono quasi indistinguibili dagli originali.

10. Chiedere aiuto all’Assistenza Clienti

Infine, acquistare su siti online dove si possano trovare informazioni dettagliate su costi e modalità di spedizione e anche numeri di telefono, indirizzi o email per chiedere aiuto all’Assistenza Clienti in caso di bisogno. Poter comunicare agevolmente durante tutte le fasi di acquisto permette di evitare errori e quindi di non buttare soldi in qualcosa che non soddisfa. La maggior parte dei negozi online offre anche resi gratuiti e veloci.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie