Come arredare l’ufficio per renderlo accogliente a chi vi accede

Come arredare l’ufficio per renderlo accogliente a chi vi accede
Idee & Consigli Monza, 17 Giugno 2021 ore 15:05

In ufficio è importante scegliere i giusti arredi, per creare un ambiente di lavoro accogliente e dove trovarsi a proprio agio.

Un ambiente di lavoro che ci mette a nostro agio

Ognuno di noi quando al mattino si reca in ufficio, ha piacere di trovare un luogo accogliente e dinamico, dove far fruttare le proprie idee in un ambiente di lavoro che ci mette a nostro agio.

Ecco alcuni consigli per arredare l’ufficio e per renderlo accogliente sia per chi vi lavora come per gli ospiti che vi possono accedere dall’esterno.

Arredare gli spazi per renderli accoglienti

E’ importante, nella scelta dei nostri arredi da ufficio, che possiamo puntare su mobili funzionali per il tipo di attività che vi andremo a svolgere, come pure creare un ambiente armonioso e rilassante, dove possiamo lavorare bene.

Quindi anche al lavoro dobbiamo arredare gli spazi per renderli accoglienti.

Per raggiungere tale obiettivo, dobbiamo tenere conto di una serie di punti.

I colori giusti

Per prima cosa, scegliere i colori giusti, sia per le pareti, come per gli accessori.

Il colore ha un grande potere sulla nostra psiche, e la cromoterapia è una pratica che ha un fondamento scientifico: è infatti dimostrato che i vari colori provocano nel nostro corpo delle reazioni chimiche che vanno a influire sulla psiche.

In ufficio quindi possiamo dipingere le pareti di un colore che aiuti la concentrazione e stimoli le idee, come ad esempio il giallo o il verde chiaro.

Inoltre ricordiamo che le tonalità chiare permettono sia di creare un ambiente più rilassante che di amplificare la luce naturale, rendendo la stanza più luminosa.

Possiamo poi in base al colore delle pareti, trovare tendaggi, accessori quali poltroncine, sedute, portaombrelli, attaccapanni e così via del medesimo colore o di due colori in modo da creare eleganza e stile nel nostro ambiente lavorativo e arredare l’ufficio per renderlo accogliente.

Angolo relax

Non possiamo non essere d’accordo sul fatto che è molto importante avere anche un angolo dove rilassarsi e fare una pausa ogni tanto per ricaricare le energie.

Quindi come seconda cosa, lasciare sempre un angolo relax, dove fare la pausa caffè e magari rilassarsi anche sfogliando giornali, o addirittura con una pausa per il gioco del biliardino o del calcio balilla o con un piccolo flipper.

Dovremo quindi sistemare magari un mobiletto dove mettere snack e bibite, o un minibar o un piccolo frigo dove lasciare anche la frutta, gli stuzzichini sani e bevande.

E’ importante anche la macchinetta per il caffè, zucchero, cucchiaini e tazzine. Per essere maggiormente ecologici possiamo usare quelle in ceramica e i cucchiaini in metallo.

In questo modo i dipendenti avranno il giusto stacco tra lavoro e riposo, e potranno ritornare alla loro postazione rinfrancati e lavorare anche meglio.

Arredo in sintonia col lavoro

Terza cosa, l’arredo deve essere in sintonia con il nostro lavoro.

Sicuramente i mobili da acquistare dovranno essere presi in funzione di quello che ci serve per la nostra attività quotidiana.

Se ad esempio nel nostro ufficio accogliamo molti clienti e ospiti esterni dovremo dotarci di un bancone da reception, e di una sala di attesa, con sedie comode e un tavolino per i giornali.

Se utilizziamo molto i pc dovremo avere tavolini da pc e scrivanie con un un’isola dove posizionare il computer.

Nei negozi online di prodotti da ufficio possiamo trovare una vasta scelta di arredi, di tante tipologie diverse, e di buona qualità, da abbinare alla nostra attività per arredare l’ufficio per renderlo accogliente.

Quindi possiamo mettere anche delle stampe  sulle pareti o dei suppellettili sulle mensole, che sottolineino l’attività che vi si svolge.

La nostra scrivania

Per ultima cosa ma non per importanza, anche il nostro piccolo spazio di lavoro, come la nostra scrivania, deve essere accogliente e sgombro da cartacce o suppellettili che occupano spazio.

Possiamo anche dotarci di accessori moderni come una lampada a led che non non affatichi la vista, e migliorare la qualità dell’aria con alcune piantine grasse.

Arredi per l’angolo studio

Chi lavora da casa, in smart working, deve potere avere un angolo dedicato nella propria abitazione.

Per quanto riguarda gli arredi per l’angolo studio, questi dovranno essere in sintonia col resto della casa, sia per quel che riguarda lo stile, come per i colori.

E’ importante creare una zona ordinata e pulita, con tutto quello che ci serve al proprio posto, che sia bello da vedere ma che rimanga comunque separato dal resto della stanza per lavorare al meglio e senza distrazioni.

Necrologie