Idee & Consigli

Come lavora un’agenzia SEO (e perché te ne serve una)

Come lavora un’agenzia SEO (e perché te ne serve una)
Idee & Consigli 13 Dicembre 2022 ore 05:30

Il lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca o SEO è fatto di tutta una serie di strategie, la cui implementazione prevede che diversi professionisti collaborino tra loro. È la sinergia tra SEO specialist, copywriter, developer e pr specialist a creare un buon progetto con risultati a lungo termine. Per questo potrebbe servirti un luogo in cui trovare tutti questi professionisti, anche virtuale come in Quindo agenzia SEO in smart working. L’alternativa è cercare una ad una tutte le figure che possono aiutarti nella strategia di posizionamento. Vediamo perché scegliere una o l’altra soluzione oppure scartarle entrambe e optare per il fai da te. 

Un’agenzia SEO che lavora in remoto

La comodità delle agenzie SEO è avere in un unico luogo (anche virtuale, se si tratta di un’azienda in smart working) tutti i professionisti di cui hai bisogno. Si conoscono, lavorano in sinergia e condividono strategie, risultati e idee per aiutare i loro clienti a raggiungere il miglior posizionamento possibile sui motori di ricerca. In questo caso spesso troverai un team dedicato al tuo sito web, che ne controllerà l’andamento e che metterà in campo tutte le decisioni necessarie a migliorare il tuo posizionamento su Google. 

 

Che sia per via telematica o in presenza, ci sarà una persona a coordinare il team e tutte le altre professionalità che danno il loro apporto in un clima di collaborazione reciproca. Un unico luogo in cui caricare i vari documenti, una sola persona che ha accesso al backend del tuo sito, un report di dati univoci che potrai consultare facilmente. Il tutto riducendo anche il numero di riunioni e comunicazioni per telefono o per email, perché hai un referente dell’agenzia SEO che si occupa della tua soddisfazione e dei migliori risultati possibili per il tuo sito. 

Un team di liberi professionisti

Cosa succede se scegli di non rivolgerti a un’agenzia SEO? Dovrai individuare in maniera autonoma ogni libero professionista di cui necessita il tuo sito. Magari non tutte queste figure ti serviranno, magari ti concentrerai su alcuni aspetti e meno su altri oppure potrai gestire in autonomia alcune attività. Per le altre, cercherai programmatori, responsabili marketing, copywriter, grafici, responsabili delle PR e ovviamente SEO specialist. Una ricerca singola per ogni professionista di cui hai bisogno può essere più complessa, ma altrettanto soddisfacente.

 

Si tratterà in questo caso di persone estremamente preparate, potrai scegliere per ogni attività la persona che ti sembra più adatta e più in linea con la tua visione e con ognuna di loro avrai un contatto diretto. Ognuno dei professionisti infatti si interfaccerà direttamente con te per capire quali sono i tuoi bisogni, le tue esigenze e le tue paure e aiutarti a dare la svolta al tuo business. 

La soluzione fai da te

Questa è forse la peggiore idea che possa venirti in mente. Certo, se sei un piccolo artigiano o hai appena lanciato un business sul web potresti non avere il budget per affidare il progetto a un’agenzia SEO. Pensa però alle conseguenze di un lavoro amatoriale. Il tuo sito web è il modo in cui ti presenti al mondo, ai lettori, ai potenziali clienti, a Google, ai futuri investitori. Davvero vuoi che appaia come un lavoretto da poco?

Non importa quanto tu sia appassionato e preparato sul tuo settore: gli utenti del web non lo sapranno se non ti troveranno facilmente su Google. E per farti trovare facilmente hai bisogno di una strategia. Che sia un progetto affidato a un libero professionista SEO specialist oppure a un’agenzia SEO, questo è un investimento che prima o poi ti sarà indispensabile. Quindi risparmia pure sulle cose marginali, ma lascia un piccolo gruzzoletto del tuo budget da dedicare all’ottimizzazione. È davvero importante e ti farà fare il salto di qualità rispetto ai tuoi competitor.

Seguici sui nostri canali
Necrologie