Idee & Consigli

Condizionatori multisplit: come scegliere il modello migliore?

Quando si vuole installare un sistema di condizionamento all’interno della propria abitazione, è bene scegliere una soluzione ideale per grandezza e potenza. Vediamo cosa è bene valutare in un sistema multisplit.

Condizionatori multisplit: come scegliere il modello migliore?
Idee & Consigli 18 Gennaio 2022 ore 05:47

Un impianto di aria condizionata è un sistema composto da più apparecchiature, che lavorano all’unisono per garantire la giusta temperatura e grado di umidità all’interno di uno o più ambienti. In questo modo, quando ci si trova all’interno di questi ambienti, si potrà godere di un clima controllato e ideale per rilassarsi nel modo più opportuno.

Una volta che si è scelta un’azienda per l’installazione condizionatori a Bergamo, a Milano o a Torino ad esempio, è bene prendere in considerazione alcune cose. Fattori che potrebbero far pendere la propria scelta verso un’azienda o l’altra.

1: definire quante stanze si vogliono coprire

Come è facile comprendere, il numero di stanze da dotare di unità split porterà ad incrementare o diminuire la grandezza dell’impianto. Per offrire la massima flessibilità di funzionamento all’impianto, è bene che l’unità esterna sia dotata di un motore dalla grandezza idonea per fare funzionare ogni split anche a piena potenza.

A seconda della grandezza del motore, potrà far funzionare dalle 2 alle 10 unità senza grossi problemi. Grazie ad un motore della giusta potenza, ogni unità interna potrà essere regolata individualmente per offrire un comfort personalizzato in ogni stanza. Inoltre, grazie a sistemi domotici di ultima generazione si potrà regolare la temperatura e l’umidità in ogni stanza anche senza essere fisicamente presenti. Mediante una applicazione o un sito internet dedicato, si potrà comandare ogni unità split presente nell’abitazione in remoto.

2: Scegliere un modello affidabile

Affidarsi a professionisti nella installazione di impianti di condizionamento dell’aria, porta anche al beneficio di veder installato nella propria abitazione prodotti di marchi famosi e con componenti di altissima qualità. Tra i marchi che si possono dire tra i più buoni, si possono annoverare:

- Fujitsu;
- Daikin;
- Mitsubishi;
- Samsung.

Aziende che producono sistemi di condizionamento da molti anni e che hanno nel proprio catalogo soluzioni di grandezza variabile. Così da poter scegliere il modello che meglio può coprire il fabbisogno dell’abitazione dove si andrà ad installare.

Inoltre, in caso di rotture, si potrà essere sicuri che i pezzi di ricambio sono disponibili anche dopo molti anni dall’installazione di un sistema di condizionamento dell’aria. Cosa che non sempre si può affermare per aziende di piccole dimensione o con una breve durata dei modelli.

3: pianificare un piano di manutenzione programmata

Anche se questa non è propriamente una caratteristica dell’impianto di condizionamento, è un punto da prendere sicuramente in considerazione. Per funzionare nel modo migliore, un sistema di condizionamento dell’aria ha la necessità di essere mantenuto nelle condizioni migliori. Per fare questo, è bene pianificare un piano di manutenzione programmata che vedrà interessato un tecnico specializzato nel:

- pulire in maniera accurata i filtri presenti nelle unità split;
- disinfettare con prodotti adeguati le unità di filtraggio dell’aria e le canaline di scarico;
- verificare la presenza di componenti usurati nell’unità motore principale;
- eseguire una accurata pulizia di ogni componente dell’unità esterna.

Grazie a questo intervento – o più interventi se lo si ritiene necessario – l’impianto di condizionamento dell’aria e tutte le sue parti funzioneranno sempre nel modo migliore. È bene ricordare, che un sistema funzionante al 100% permetterà anche un utilizzo minore di energia elettrica. Fattore da non sottovalutare se si vuole tenere sotto controllo le spese collegate all’utilizzo degli impianti di condizionamento.

Quando si sceglie di affidarsi ad aziende specializzate nell’installazione di condizionatori, si potrà beneficiare di una grande esperienza e di componenti elettroniche di ottima qualità. Caratteristica che aziende con poca esperienza – e una limitata conoscenza nelle tipologie di prodotti presenti in commercio - non sempre sono in grado di offrire.

Prima di procedere all’acquisto di un sistema per il condizionamento della propria abitazione a Bergamo o in un’altra città, è bene valutare con attenzione quale sarà l’azienda che andrà ad installare il tutto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie