Ecco perché 2 italiani su 3 sognano la Corsica come meta per le vacanze

Ecco perché 2 italiani su 3 sognano la Corsica come meta per le vacanze
Idee & Consigli Monza, 19 Agosto 2021 ore 08:36

La Corsica è un’isola da sogno per la quale almeno due italiani su tre decidono di partire in vista delle vacanze estive. Le ragioni per cui le aziende che organizzano le tratte di traghetti Corsica registrano anno dopo anno flussi da capogiro risiedono nella bellezza paradisiaca di questa terra a metà tra la cultura francese e italiana. Una terra di mezzo in parte disabitata dove la flora e la fauna convivono pacificamente con gli insediamenti umani che è in grado di offrire movida, relax ed esperienze rigeneranti per tutte le tipologie di turisti, inclusi quelli più difficili da accontentare.

Le spiagge della Corsica e le attività da provare

Il primo buon motivo per recarsi in Corsica sono le spiagge, ovviamente. L’isola offre una grandissima varietà di coste ad accesso libero per le quali si ha sempre l’imbarazzo della scelta. Saint Florenz, Ile Rousse ma anche Agriate, Saleccia, Lodo sono tutte spiagge incredibili che puoi raggiungere via strada, via mare o passando per sentieri verdi completamente immersi nella natura selvaggia e nella macchia mediterranea. Assolutamente da visitare anche Matahari, Palge, Aregno, Ostriconi, Calvi e Bodri che sono tutte località costeggiate dalla ferrovia, o meglio, dal Tram de la Balagne.

Immersioni, snorkeling e intrattenimento in acqua

Ci sono due modi di vivere la spiaggia: standosene sdraiati sotto il sole come una lucertola oppure lanciandosi nelle esperienze adrenaliniche alle quali puoi prendere parte presso località come Campomoro, vicino ad Ajaccio. Potrai vivere le emozioni delle immersioni, dello snorkeling, del kajak e dello snowboard oppure darti alle danze in acqua presso le spiagge attrezzate di Rondinara, Palombaggia, Tamaricciu e Santa Giulia. Il mare in Corsica è davvero “per tutti i gusti”. Ti basterà trovare la spiaggia più affine al tuo ideale di vacanza e goderti la giornata.

Le città corse, la movida e la moda: lo shopping e il divertimento

Oltre al mare la Corsica offre tanto da visitare e di cui godere. Per esempio i centri abitati e i villaggi dell’isola sono tutti ben curati e organizzati per accogliere i turisti nelle botteghe, nei ristorantini, nelle fortezze arroccate sul mare e nei lungomare romantici dove rilassarsi e passeggiare. La Corsica è la patria dei cosmetici naturali, dei formaggi, dei vini genuini e dei souvenir preziosi che attirano ogni anno migliaia di visitatori amanti dello shopping.

Le aree naturali protette da visitare e rispettare

Moda, arte, cibo e movida si alternano a visite nel mezzo del verde corso come quello che trovi presso la Riserva della Scandola, un’area naturale dichiarata Patrimonio Unesco. In questa zona potrai ammirare i fondali dove vivono allegramente branchi di pesci colorati e delfini oppure ammirare la flora mediterranea con i suoi profumi e colori. Se ti piacciono i parchi naturali non puoi non fare tappa presso il Parco Regionale: una distesa di oltre 350 mila ettari di natura a cavallo tra le aree marine più belle dell’isola e della famosissima foresta di Vizzavona in cui avrai la fortuna di incontrare e osservare i suoi abitanti.

 

Necrologie