Idee & Consigli
noleggio a lungo termine

Focus sul mercato automotive: immatricolazioni in leggera ripresa, promosso il noleggio a lungo termine

Focus sul mercato automotive: immatricolazioni in leggera ripresa, promosso il noleggio a lungo termine
Idee & Consigli 28 Gennaio 2022 ore 08:00

L'impatto del Covid-19 si è fatto sentire su tutti i mercati, compreso quello dell'automotive, che ha dato comunque segnali di ripresa nel 2021.

Il dato che meglio fotografa la situazione del settore automotive è sicuramente quello relativo alle immatricolazioni.

Il 2021 si chiude con 1.457.952 veicoli immatricolati. Numeri positivi se paragonati con il 2020, anno della piena esplosione della pandemia, rispetto al quale c'è stato un aumento del 5,5%.

C'è però ancora da lavorare poiché rispetto al 2019, anno pre-pandemia, c'è stato un calo del 23,9%.

I numeri tuttavia lasciano ben sperare per il futuro, soprattutto se si volge lo sguardo al mercato elettrico.

Nell'ultimo anno e mezzo si è infatti registrato un aumento del 274% delle immatricolazioni di vetture plug-in hybrid, hybrid e full-electric.

Un dato importante soprattutto nell'ottica della riduzione delle emissioni di CO2 e dell'inquinamento in generale.

Per quanto riguarda le alimentazioni, benzina e diesel si attestano rispettivamente al 29,7% e 22,6% delle immatricolazioni totali.

Sale il Gpl al 7,3% mentre il metano si attesta al 2,1%. Bene le ibride, che chiudono l'anno con un ottimo 29% (mild al 22,1% e full hybrid al 6,9%). Le elettriche si fermano al 4,6% e le ibride ricaricabili al 4,7%.

C'è poi da segnalare un aspetto particolarmente interessante: sempre più italiani preferiscono il noleggio all'acquisto di un auto.

Un dato che non sorprende, soprattutto se si analizzano con attenzione i benefici derivanti da questa formula.

Non c'è alcuna immobilizzo dei capitali, cosa che invece si verifica con l'acquisto di una vettura. Qualsiasi mezzo, appena uscito dalla concessionaria, perde di valore nel giro di poco tempo.

Con il noleggio invece, alla conclusione del contratto, l'utente può restituire il veicolo noleggiato e prenderne un altro nuovo, con la possibilità di guidare e provare più modelli nel corso degli anni.

Lo stesso mercato del noleggio a lungo termine si è adeguato alla domanda, fornendo una proposta molto variegata.

Tra i principali player sul mercato si differenzia Rent4you per qualità e quantità del parco auto, ma anche per le politiche innovative e sensibili alle tematiche green.

Il parco auto è ricchissimo e mette a disposizione degli utenti varie tipologie di mezzi: SUV, city car, berline ecc. Inoltre gli automobilisti possono scegliere sul sito di www.rent4you.it tra veicoli usati e nuovi che offrono prestazioni eccellenti, ma con costi diversi.

Ricchissima è anche la proposta di mezzi ibridi, in linea con la politica green di Rent4you che punta ad incrementare del 26% i veicoli elettrici entro il 2025 e ad abbassare le emissioni di CO2 del 40%.

Da Natale 2021 il gruppo ha intrapreso un percorso ecosostenibile per raggiungere gli obiettivi ONU 2030.

Quali sono le previsioni per il 2022? Le immatricolazioni dovrebbero attestarsi su 1,5 milioni, ma si spera che il numero aumenti quanto meno per avvicinarsi ai dati pre-pandemia.

Il noleggio a lungo termine invece, per i vantaggi garantiti ad aziende, professionisti e privati, dovrebbe continuare a prosperare, secondo le previsioni, per il 2022 e per gli anni successivi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie