Idee & Consigli
comunicato stampa

Il nuovo progetto di Christopher Aleo per lo sviluppo turistico del Musandam

Il nuovo progetto di Christopher Aleo per lo sviluppo turistico del Musandam
Idee & Consigli 23 Novembre 2022 ore 17:03

Christopher Aleo, CEO del gruppo finanziario ed assicurativo iSwiss, è in procinto di realizzare un nuovo progetto immobiliare in Medio Oriente: obiettivo è quello di ampliare i flussi turistici di eccellenza della splendida regione del Musandam, penisola che si trova fra l’Oman e gli Emirati Arabi.

Un progetto ambizioso, che è stato discusso con il Ministro del Turismo e dell'Heritage del Sultanato dell'Oman Sua Eccellenza Salim bin Mohammed Al Mahruqi presso la sede del Ministero a Mascate: un colloquio importante e utile per entrambe le parti, che hanno discusso il miglior modo di lavorare per raggiungere l’obiettivo comune dello sviluppo della regione.

In particolare Christopher Aleo si è mostrato entusiasta dei risultati raggiunti: “Aver potuto incontrare e discutere con una persona dalle competenze così ampie, sia a livello culturale che amministrative, come Sua Eccellenza il Ministro del Turismo è stato un onore e un piacere.”

Poter illustrare il nostro progetto a Sua Eccellenza” continua Aleo “ci permette di sperare di chiudere in tempi molto brevi la sua realizzazione. E di arrivare al risultato di creare un punto di incontro fra le bellezze naturali dell’Oman, ancora sconosciute a molti, e la grande tradizione dell’ospitalità italiana.”

Trasformare il Musandam in quello che per molti in Italia rappresenta la Sardegna: un luogo magico, dove potersi rilassare, raggiungibile grazie a un breve viaggio in automobile. In fondo, la penisola dell’Oman, detta anche la “Norvegia d’Arabia” per i suoi incredibili fiordi, dista poco più di un’ora dalla città di Dubai.

Il progetto turistico è davvero molto ambizioso e prevede la realizzazione di 73 ville di ampia metratura, caratterizzate da finiture di altissimo livello, nella migliore tradizione del design Made in Italy. A completare il resort dedicato al turismo di eccellenza è previsto un porticciolo turistico, una spa e ben 4 aree dedicate alla ristorazione, che comprenderanno anche un ristorante di cucina tipica italiana, guidato da un chef insignito di 2 stelle Michelin.

La gestione del complesso verrà affidata a un esperto delle location turistiche del lusso, un funzionario che può vantare una lunga carriera nella catena top dell’ospitalità internazionale  Marriott.

Seguici sui nostri canali
Necrologie