Menu
Cerca

L’importanza del motion control nell’automazione industria

L’importanza del motion control nell’automazione industria
Idee & Consigli 07 Dicembre 2020 ore 07:33

Il motion control rappresenta un settore ad alto tasso d’innovazione tecnologica, un comparto fondamentale per il supporto dell’evoluzione nell’automazione industriale. In particolare, questo ambito si occupa delle soluzioni per il controllo del movimento dei sistemi elettromeccanici, mettendo a disposizione delle aziende proposte adatte a vari contesti applicativi e opzioni personalizzate.

Negli ultimi anni il mercato legato al motion control è cresciuto in modo considerevole, tuttavia sono richieste tecnologie sempre più avanzate per gestire movimenti complessi. In questo contesto sono molto apprezzate soluzioni meccatroniche avanzate, poiché permettono di ottimizzare le prestazioni e migliorare il rendimento, fornendo strumenti specifici per governare il movimento con estrema precisione.

Nel settore operano aziende altamente specializzate come Servotecnica, in grado di fornire componenti, sistemi integrati e tecnologie moderne per la movimentazione controllata delle macchine. 

Le soluzioni comprendono prodotti che vanno dai servomotori agli attuatori, dai riduttori ai motori con elettronica integrata, per applicazioni che spaziano in vari ambiti mantenendo il focus sull’automazione industriale.

Come sono strutturati i sistemi di motion control

Un sistema di motion control permette di gestire il movimento di una struttura elettromeccanica complessa, coordinando le esigenze dei singoli elementi con le necessità operative complessive dell’intero meccanismo meccatronico. 

Per farlo vengono impiegate diverse tecnologie e dispositivi, tra cui attuatori, motori elettrici, strumenti di misura e sistemi sofisticati per l’elaborazione dei dati e il controllo computerizzato, che poi vengono integrate in una meccanica custom.

Oltre alle performance produttive, oggi le aziende non posso prescindere da altri obiettivi sempre più importanti, come il raggiungimento di certi standard di efficienza energetica, cercando di rendere i sistemi semplici da gestire oltre a contenere i costi di manutenzione e funzionamento.

Oltre agli elementi meccanici che si occupano del movimento, il motion control propone sistemi di controllo basati su software innovativi, con interfacce che favoriscono l’interazione tra gli uomini e le macchine per promuovere perfette sinergie in ambito industriale. 

In questo contesto, è di fondamentale importanza la fase di progettazione del sistema di motion control, secondo i requisiti previsti dai protocolli operativi per ottenere risultati adeguati alle esigenze applicative.

Le tendenze attuali nel settore del motion control

L’evoluzione dei sistemi di motion control è strettamente legata a quella dell’automazione industriale, nonostante si tratti di tecnologie applicabili anche in altri mercati. 

Uno dei trend più significativi è rappresentato dall’aumento degli standard di sicurezza, una richiesta esplicita delle aziende che devono fare i conti con una serie di criticità.

Da un lato ci sono regolamentazioni sempre più severe, per le quali è essenziale aggiornare i sistemi presenti e migliorare costantemente i livelli di protezione garantiti. Questa stretta è evidente nei contesti più complessi, dove la collaborazione uomo - macchina è maggiore e deve assicurare la giusta tutela per gli operatori, senza compromettere i cicli produttivi e il rendimento dei sistemi elettromeccanici.

Dall’altro, bisogna soddisfare una domanda che richiede un’innovazione costante, specialmente per quanto riguarda i servomotori, per ottimizzare i protocolli di comunicazione senza stravolgere le strutture preesistenti. 

La domanda del mercato è direzionata verso la semplificazione e il contenimento dei costi, sfide che le imprese attive nell’ambito del motion control riescono a superare con proposte efficaci e sempre più personalizzate.

L’importanza del motion control per il futuro dell’automazione industriale

L’automazione industriale ha subito un arresto nel 2020, ovviamente a causa della pandemia di Covid-19, tuttavia a livello globale non si ferma la richiesta di soluzioni meccatroniche sempre più sofisticate. Il futuro del settore sarà incentrato sull’autonomia dei macchinari, proseguendo il processo di riduzione della presenza umana che sarà più specializzata, con compiti soprattutto in ambito manutentivo e di controllo.

Le soluzioni di motion control sono chiamate ad accompagnare l’innovazione industriale, ottimizzando tutti i processi di automazione e proponendo pacchetti integrati in grado di assicurare una maggiore semplificazione alle aziende. 

L’attenzione si sta spostando dunque sulla fase di progettazione, essendo ormai chiaro il ruolo strategico del dimensionamento dell’applicazione, considerando tutti i fattori in grado di influire sulle performance come la coppia, la velocità, l’inerzia e l’accelerazione.

Le imprese specializzate nel motion control dovranno riuscire ad offrire sistemi sempre più integrati, semplici da installare e gestire, scalabili e allineati agli standard di sicurezza richiesti dalle normative vigenti. 

Inoltre, il mercato spinge per una maggiore flessibilità dei sistemi elettromeccanici, abbinata a una tendenza volta alla riduzione degli ingombri attraverso design più compatti, per garantire alle aziende un adeguato time-to-market indispensabile per la sostenibilità dei business moderni.

Necrologie