Idee & Consigli
comunicato stampa

iSwiss Romania: dopo i crediti, i servizi di pagamento in Lei rumeni

Grande successo per il brand iSwiss Credit IFN, clienti da tutta Europa.

iSwiss Romania: dopo i crediti, i servizi di pagamento in Lei rumeni
Idee & Consigli 01 Luglio 2022 ore 15:14

La Romania è uno dei paesi europei più dinamici per crescita dell’Unione Europea: negli ultimi cinque anni il PIL è aumentato di un quarto e l’export è quasi raddoppiato, risultati che pochi paesi membri possono vantare. Nonostante il Covid e la guerra nella vicina Ucraina, la Romania, un paese di 20 milioni di abitanti, è considerata uno dei mercati più promettente del mercato unico. 

 

Ma non è solo per questa ragione che iSwiss, la deposit company svizzera, ha avviato le pratiche per ottenimento di licenza bancaria in Romania, paese dove è già presente con il marchio iSwiss Credit IFN, la ex ALVA, una delle finanziarie più antiche del paese, comprate dal gruppo elvetico lo scorso anno.

 

“La Romania per noi sarà il punto di espansione in tutto l’est europa, dichiara Aleo Christopher, amministratore delegato di iSwiss International, è il paese con il mercato interno più grande dell’area balcanica, un’area che sta crescendo a ritmi impressionanti nonostante il momento economico attuale.

 

Stiamo creando l’infrastruttura per effettuare operazioni in Lei rumeni e processare gli assegni locali. Integreremo la rete di pagamenti locali con la nostra rete internazionale offrendo, in questo modo, a tutti i nostri clienti la possibilità di effettuare e ricevere i pagamenti in lei rumeni”, dichiara Aleo.

 

iSwiss Credit IFN, già operativa da un anno in Romania, ci sta regalando molte soddisfazioni, continua Aleo. Addirittura clienti da altri paesi europei si recano appositamente in Romania per poter fruire dei nostri servizi. Il segreto è uno solo: riusciamo ad offrire finanziamenti e crediti anche a soggetti underbanking ovvero gli esclusi dai servizi bancari tradizionali. Pensiamo di estendere il successo della rete iSwiss Credit anche negli altri paesi europei non appena completeremo le pratiche per le licenze. Il settore dei crediti, infatti, è escluso dal mercato unico europeo”, conclude Aleo.

Aleo Christopher è stato recentemente premiato dalla prestigiosa rivista Forbes, che gli ha dedicato la copertina di questo mese, come uno degli innovatori dell’anno nel settore finanziario. Il gruppo da lui fondato, iSwiss, conta una deposit company, servizi di pagamento, servizi assicurativi e servizi di credito agli utenti esclusi dal sistema bancario tradizionale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie