Idee & Consigli

Non ti senti in salute? La colpa potrebbe essere la scarsa qualità del tuo sonno

Non ti senti in salute? La colpa potrebbe essere la scarsa qualità del tuo sonno
Idee & Consigli 03 Maggio 2022 ore 15:36

Hai la sensazione che qualcosa non va ma non hai problemi psicologici e il dottore dice che sei sano come un pesce? Forse il problema è qualcosa che stai trascurando da diverso tempo – un sonno di scarsa qualità. È evidente che ne hai bisogno per il tuo benessere interiore.

Perché il sonno è così importante?

In media, passiamo 8 ore al giorno a dormire, ovvero un terzo della nostra vita. Già solo questo ci dice quanto sia importante per il nostro corpo. Il sonno è indispensabile sia dal punto di vista fisico che mentale.

Il corpo ha tempo per la rigenerazione, la “manutenzione ordinaria” e la guarigione delle ferite. Durante il sonno, infatti, può dedicarsi completamente a questi processi. Il cervello, invece, elabora le informazioni del giorno precedente. Le esperienze e le conoscenze vengono immagazzinate nella memoria a lungo termine. Dopo tutto, ripensa alle volte in cui stavi studiando una nuova materia a scuola e la sera avevi la sensazione che l’esame sarebbe andato male. Ma al mattino, come per miracolo, sapevi tutto.

Inoltre, vengono ottimizzati i livelli ormonali. E se vuoi ancora un argomento su tutti – senza sonno l’essere umano non può sopravvivere. Se stai trascurando il sonno da troppo tempo non devi temere per la tua vita, ma la carenza prolungata di sonno lascerà sicuramente traccia sulla tua salute.

Un letto e un materasso di qualità sono la base per un sonno di qualità

Dormi su un materasso in gommapiuma a buon mercato sopra un letto vecchio? Non c’è da meravigliarsi, quindi, se ogni mattino ti risvegli “tutto rotto”. Faresti meglio ad acquistare un nuovo letto. Se dormi per lo più da solo, e soltanto occasionalmente dormi con la tua partner, ti basterà un letto.

Ma se vivi in una coppia stabile, allora meglio optare per un letto più grande sul quale, infatti, puoi sistemare due materassi separati. In questo modo mentre dormi non sarai disturbato dai movimenti della tua partner e il tuo sonno sarà indisturbato.

Scegli piuttosto un materasso più alto e più solido. Il tuo peso verrà distribuito in modo uniforme e le singole parti del corpo saranno perfettamente supportate. In particolare, la cosa importante è sostenere adeguatamente la parte lombare della colonna vertebrale.

D’altra parte, non è importante il colore del nucleo interno del materasso. I vari nuclei interni rosa, verdi o azzurri dei materassi sono piuttosto un trucco pubblicitario dei rivenditori.

Devi prepararti al sonno

Per la massima qualità del sonno devi preparare per tempo il tuo corpo al sonno. Almeno un’ora prima di addormentarti (ma preferibilmente 2 o 3 ore prima) non dovresti guardare lo schermo del computer, della televisione o del cellulare. Allo stesso modo non dovresti mangiare, allenarti né fare altre attività faticosa. Evita anche alcol e sigarette.

Piuttosto, per sintonizzarti sulle onde del sonno leggi un libro che ti piace oppure gioca con gli altri membri della famiglia a un gioco da tavolo. Non appena cominci a sentirti stanco, vai a letto.

La camera da letto dovrebbe essere buia e tranquilla

Se purtroppo attraverso la finestra della camera da letto nella tua stanza penetra la luce della strada, dovresti oscurare le finestre. Il sonno, infatti, non dovrebbe essere disturbato da una luce intensa. Allo stesso modo, la camera da letto dovrebbe essere silenziosa. Chiudi allora la porta. Non addormentarti ascoltando la musica o un podcast, ti dovrebbero bastare i tuoi stessi pensieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie