Idee & Consigli

Palermo in barca

Palermo in barca
Idee & Consigli 26 Giugno 2022 ore 10:00

Sei in vacanza a Palermo? O stai organizzando una vacanza? O sei un palermitano che vuole godersi un po’ di relax?

Di seguito troverai qualche spunto su cosa fare se si ha una barca a Palermo.

Partendo da Palermo con la barca è possibile fare un tour della costa vicina, magari bevendo un aperitivo al tramonto o godendosi il sole della mattina. L’idea di osservare la costa dal punto di vista opposto a quello a cui siamo abituati è interessante: infatti potremmo scoprire sempre dettagli nuovi o sfumature che dalla terra ferma magari non riusciamo a notare.

L’Isola delle Femmine potrebbe essere una delle mete raggiungibili via mare. In questa zona, oltre alle meravigliose spiagge, troverete un mare cristallino, con una visibilità del fondo sconvolgente e quindi perfetto per immersioni e snorkeling.

Sant’Elia è invece il borgo marinaro più piccolo della Sicilia ed è una frazione di Santa Flavia. Questo paesino è arroccato di fronte al mare; quindi giungendo via barca vi ritroverete davanti una scenografia pittoresca, che è perfetta per una cenetta romantica al tramonto.

La torre delle Mandre, conosciuta dai più con il nome di torre Normanna, è un'architettura che si trova nell’Altavillese, in provincia di Palermo. Questa costruzione però risale in realtà a periodi più tardi, nello specifico quello aragonese. Le torri rispondevano alle necessità di difesa dagli attacchi dei corsari e pirati e si trova  a capo Crosso, tra i territori dei comuni di Altavilla Milicia (PA) e Trabia (PA), in un punto panoramico e militarmente strategico. Questo poichè consente di avere un campo visivo che spazia tra Capo Zafferano e di Campofelice di Roccella. È visibilissima dal mare ed è un punto particolarmente intrigante da osservare dal mare.

Ma come fare se la barca non ce l’hai? Nessun problema: ci sono tante possibilità di Noleggio di barche in Sicilia. Ti basterà scegliere l’opzione più idonea e il gioco è fatto!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie