Idee & Consigli

Ristorexpo 2022, si parte: è tutto pronto a Lariofiere!

Da domenica 3 a mercoledì 6 aprile andrà in scena la 24esima edizione della mostra dedicata ai professionisti della ristorazione e dell’accoglienza. Il tema scelto è “L’Enogastronomia del conforto”

Ristorexpo 2022, si parte: è tutto pronto a Lariofiere!
Idee & Consigli 29 Marzo 2022 ore 07:30

Ristorexpo 2022, si parte! A Lariofiere è tutto pronto per ospitare il grande evento dedicato ai professionisti del settore Ho.re.ca. L’appuntamento con l’edizione numero ventiquattro andrà in scena da domenica 3 a mercoledì 6 aprile. In programma ci sono grandi ospiti, come Carlo Cracco, Cristiano Tomei, Federico Quaranta e Tinto. Con loro anche i maestri della pizza selezionati da tutt’Italia, Teo Musso con la celebre birra Baladin, il bartender Luca Picchi, il food writer Andrea Petrini e tanti altri chef e trend setter di questo settore. Puntualmente presenti anche 200 aziende che animeranno gli spazi del quartiere. Per i professionisti della ristorazione e dell’accoglienza è il momento giusto per confrontarsi con le novità e i trend del mercato.

Ristorexpo 2022, l’intervento di Dadati

Non potevano mancare le parole di Fabio Dadati, presidente di Lariofiere. Il numero uno del polo fieristico erbese ha ricordato il ruolo chiave di Ristorexpo: “La mostra si è affermata nel panorama italiano non solo per le intuizioni tematiche che propone, ma anche e soprattutto come punto di riferimento per i professionisti del settore. Un marketplace contemporaneo nel quale trovare soluzioni innovative di fornitura grazie alla presenza di aziende leader anche a livello nazionale e internazionale. Nonostante le note difficoltà che il settore ha attraversato in questi ultimi anni, aziende e operatori ci stanno mostrando energia, rinnovato entusiasmo e desiderio di ripartire”.

Ciceri e “L’Enogastronomia del conforto”

Il tema scelto per il ricco calendario di eventi proposto è “L’Enogastronomia del conforto”. A spiegarlo è ovviamente Giovanni Ciceri, ideatore e curatore della mostra. “Il cibo e, più in generale l’enogastronomia, hanno una funzione essenziale per gli esseri umani. Mangiare e bere sono azioni indispensabili per il benessere e la conservazione del corpo e della mente. Nel tempo il cibo ha acquisito significati più profondi che si allontanano dalla semplice funzione fisiologica andando ad abbracciare quella sociale. Infatti, oggi le scelte enogastronomiche hanno spesso a che fare con la socialità, con il piacere, con il senso di appartenenza e la convivialità. Il cibo può avere una straordinaria funzione consolatoria, ma anche e soprattutto può divenire la tavola del conforto, della serenità dell’autenticità e tranquillità. Tutto ciò ci riporta anche ovviamente alle origini, alla famiglia e all’infanzia; alle tradizioni che non si dimenticano”.

Informazioni e contatti

Per maggiori informazioni consultare il sito www.ristorexpo.com, la pagina Facebook “RistorExpo”, l’account Instagram “ristorexpo”. Nei giorni di apertura la mostra osserverà i seguenti orari: 9.30-18.30 (mercoledì chiusura ore 18). Per gli operatori del settore muniti di cartolina invito l’accesso è gratuito. Per gli altri visitatori il biglietto intero è in vendita al costo di 10 euro.

7 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie