Scuola
Lissone

All'Istituto Meroni la prima tappa di TecnicaMente: vince Luca Volpin con il progetto Natural Waterfall

Undici studenti dell’istituto si sono sfidati nella realizzazione di progetti d’arredo con focus sull’ecosostenibilità.

All'Istituto Meroni la prima tappa di TecnicaMente: vince Luca Volpin con il progetto Natural Waterfall
Scuola Monza, 25 Maggio 2022 ore 10:46

Si è svolta martedì 10 maggio all’IIS Meroni di Lissone la prima tappa della nona edizione di TecnicaMente, il progetto di Adecco nato nel 2014 con l’obiettivo di mettere in contatto i giovani provenienti da istituti superiori di estrazione tecnica con il mondo delle aziende.

All'Istituto Meroni la prima tappa di TecnicaMente

Il progetto ha coinvolto 16 aziende del territorio del settore progettazione e arredamento e 11 studenti dell’istituto, che si sono sfidati nella realizzazione di progetti d’arredo con focus sull’ecosostenibilità. I progetti sono stati valutati dai referenti aziendali e Luca Volpin si è aggiudicato la vittoria con il progetto Natural Waterfall, ispirato alla casa sulla cascata di Frank Lioyd Wright.
I ragazzi in gara hanno inoltre partecipato a sessioni di coaching dedicate per prepararsi ad affrontare il mondo del lavoro e le aziende partecipanti si sono messe a disposizione ad investire sui giovani talenti con proposte di valore.

Il progetto ha coinvolto 60 scuole

Quest’anno, a livello nazionale, sono 60 le scuole protagoniste, 1200 gli studenti e 400 imprese in tutta Italia. TecnicaMente mette inoltre a disposizione tutti gli strumenti utili perché i ragazzi, terminate le superiori, possano essere pronti ad affrontare il mondo del lavoro, esprimendo al meglio il proprio talento.
I migliori progetti a livello nazionale si sfideranno, infine, in una tappa conclusiva che si svolgerà presso PHYD, digital venture di The Adecco Group che combina una piattaforma digitale basata sul Cloud Computing e l’Intelligenza Artificiale di Microsoft, con un hub in Via Tortona 31 a Milano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie