Seregno

Assistenza educativa ai bambini con disabilità: il Comune stanzia un milione e mezzo di euro

Importante stanziamento del Comune di Seregno per l'anno scolastico 2020/2021.

Assistenza educativa ai bambini con disabilità: il Comune stanzia un milione e mezzo di euro
Seregnese, 07 Ottobre 2020 ore 17:04

Assistenza educativa ai bambini con disabilità: il Comune stanzia un milione e mezzo di euro affinché “nessuno resti indietro”.

Assistenza educativa ai bambini con disabilità

Un milione e mezzo di euro perché “nessuno resti indietro”: questo l’importante stanziamento che il Comune di Seregno, nell’anno scolastico 2020/2021, metterà a disposizione per l’assistenza educativa scolastica (che, per alcuni ragazzi, è anche assistenza educativa domiciliare) di alunni diversamente abili delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie della
città.

A chi saranno destinati i fondi

Nel dettaglio, poco meno di un milione e cento mila euro saranno destinati all’assistenza
educativa scolastica per le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, sia pubbliche che paritarie (197 le persone seguite per complessive 1538 ore complessive settimanali) e 232 mila euro saranno per gli alunni delle scuole superiori (324 ore settimanali per complessivi 39 ragazzi: queste somme sono poi rimborsate da Regione Lombardia). Infine 160 mila euro sono destinati ai progetti (una cinquantina) di assistenza educativa domiciliare (180 ore settimanali complessive).
La figura dell’educatore si affianca sia agli insegnanti che agli insegnanti di sostegno, con
l’attenzione a curare gli aspetti di cura personale e di relazione dei bambini nel gruppo classe.

“Per costruire una società che sappia includere”

“Abbiamo messo in campo uno sforzo finanziario straordinario per cercare di offrire a tutti i bambini ed i ragazzi con disabilità l’opportunità di stare a scuola accompagnati ed affiancati da una figura educativa – ha spiegato Laura Capelli, assessore alle Politiche Sociali. Purtroppo questo tipo di bisogni aumenta di anno in anno e non è sempre facile reperire le risorse necessarie. Quest’anno siamo riusciti a raggiungere un risultato significativo, nella convinzione che sia importante costruire una società che sappia includere ed accogliere a partire dalla scuola”.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia