Riconoscimento

Il liceo Curie di Meda vince un concorso anche in tempo di pandemia

Premiato il progetto della classe 1ASA su materie plastiche e riciclo.

Il liceo Curie di Meda vince un concorso anche in tempo di pandemia
Seregnese, 20 Maggio 2020 ore 10:22

Il liceo Marie Curie di Meda vince un concorso anche in tempo di pandemia: la classe 1 A dell’indirizzo Scienze Applicate ha ottenuto il primo premio al COREPLA School Contest, riguardante le materie plastiche e il riciclo.

Il liceo Curie di Meda vince un concorso

Nonostante la chiusura della scuola e le successive restrizioni dovute alla pandemia di Covid-19, gli studenti, guidati dalla docente di Scienze, Silvia Di Blas, sono riusciti a portare avanti il progetto con impegno e a ottenere, alla fine, la grande soddisfazione del primo posto. Il concorso, proposto dalla docente di Scienze, ha coinvolto tutti i docenti del Consiglio di classe, che hanno messo a disposizione alcuni momenti delle loro lezioni per partecipare al quiz del contest (durato più di un mese). La seconda fase invece, svolta completamente a distanza, ha previsto la produzione di un video.

Letture e video

I ragazzi si sono preparati studiando il materiale fornito da Corepla e hanno approfondito l’importante argomento del riciclo delle materie plastiche con ricerche via web e la lettura di un libro sui materiali oggetto di studio. Per il video hanno scritto il copione e lo hanno realizzato, lavorando a distanza. I ragazzi del liceo Curie avevano agguerriti competitors. Al concorso partecipavano infatti più di cento scuole. Le regioni coinvolte erano quattro: Lombardia, Liguria, Valle D’Aosta, Piemonte.

La soddisfazione di docenti e preside

“L’impegno dei ragazzi è stato assiduo e costante. Il covid-19 non ci ha fermato – afferma la prof Di Blas – Inoltre il concorso ha permesso di aggregare i ragazzi e di lavorare anche sulle dinamiche di gruppo>>. È grande la soddisfazione per tutti gli insegnanti che riscoprono qualità nascoste nei loro studenti e si mettono in gioco anche su didattiche alternative. Va infatti ricordato che, in questi mesi, molti altri progetti di scienze sono stati realizzati, seppur a distanza. Anche il dirigente scolastico, Bortolino Brunelli, mostra il suo compiacimento: “Ancora una volta, docenti e studenti del liceo Curie hanno saputo distinguersi nelle competizioni scientifiche “green” volte al rispetto dell’ambiente. Mi congratulo con tutti”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia