Scuola
Lunedì 12 settembre si comincia

Il sindaco e l'assessore scrivono agli studenti in vista dell'inizio della scuola

Bella iniziativa dell'Amministrazione comunale di Concorezzo.

Il sindaco e l'assessore scrivono agli studenti in vista dell'inizio della scuola
Scuola Vimercatese, 01 Settembre 2022 ore 12:45

Il sindaco e l'assessore scrivono agli studenti in vista dell'inizio della scuola. Bella iniziativa dell'Amministrazione comunale di Concorezzo: ecco il testo della lettera che arriverà agli alunni.

Indirizzata ai bimbi di prima elementare

Una lettera a firma del sindaco e dell’assessore all’istruzione per celebrare un momento importante come quello dell’inizio della scuola. E’ questa la sorpresa che troveranno nei prossimi giorni i bambini della prima elementare di Concorezzo nella casella della posta di casa.  L’iniziativa coinvolgerà circa 125 cittadini concorezzesi che il 12 settembre varcheranno per la prima volta la soglia della scuola primaria.

"L’idea di scrivere una lettera indirizzata personalmente ai nostri giovani concittadini è nata lo scorso anno per sottolineare un passaggio così bello e importante come quello dell’inizio della scuola elementare - ha sottolineato il sindaco Mauro Capitanio - In questi anni di pandemia ci siamo resi conto di quanto sia vitale la scuola non solo per l’aspetto formativo, ma anche per quello sociale. Con questa lettera vogliamo quindi  far sentire ai giovani concorezzesi il supporto e la condivisione dell’intera città per l’inizio di un viaggio così importante come quello nel mondo della scuola".

I bambini iscritti alle scuole primarie concorezzesi sono 682, quelli iscritti alle scuole dell’infanzia sono 324 mentre i ragazzi iscritti alle secondarie di primo grado sono 475.

Il testo della lettera

Di seguito, il testo della lettera che riceveranno gli studenti.

"Tra pochi giorni inizierai la scuola primaria e abbiamo voluto scriverti questa lettera, che magari leggerai grazie all’aiuto dei tuoi famigliari, per essere con te in questo momento così importante - scrivono il sindaco Capitanio e l'assessore all'Istruzione Gabriele Borgonovo - L’emozione in questi giorni sarà sicuramente tanta. Avrai già preparato con cura tutto l’occorrente: lo zaino, l’astuccio, i libri e i quaderni. Anche la tua famiglia sarà davvero emozionata al pensiero di questo viaggio così bello che inizierà tra poco. Un lungo viaggio che ti porterà a scoprire materie e passioni nuove. Tutto grazie alle e agli insegnanti, grazie ai tuoi compagni di classe - che in breve si trasformeranno in amici e compagni di vita- ma soprattutto grazie a te, vero protagonista di questo percorso nel mondo della scuola. Un percorso fatto di soddisfazioni, ma anche di momenti di incertezza e di conoscenza dei propri e altrui limiti. Un viaggio bellissimo in cui non sarai mai solo. Ci sarà sempre la tua famiglia e ci sarà l’intera città di Concorezzo accanto a te giorno dopo giorno. Non vogliamo darti consigli. Vogliamo però farti un augurio, in questo mondo che corre veloce. L’augurio è quello di vivere a scuola la bellezza della lentezza nell’imparare, nel pieno rispetto dei tuoi ritmi. Senza fretta. Come un fiore ha bisogno del suo tempo per crescere, anche e soprattutto a scuola occorre non avere fretta nell’ottenere veloci risultati. Il tempo e i momenti di dialogo in classe sono tutti elementi a cui dare la giusta importanza. E come un fiore, con i tuoi tempi, crescerai e sboccerai nella bellezza di tutti i tuoi colori. Un abbraccio grande e tanti affettuosi auguri di vivere questo nuovo e importante cammino con passione, curiosità e preziosa lentezza".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie