In classe il 7 settembre

In tutta sicurezza il nido Tiglio di Lissone riapre a settembre ai suoi bimbi

Riapre lunedì 7 settembre il nido comunale Tiglio inaugurando il nuovo anno scolastico con il regolare svolgimento dell'attività educativa

In tutta sicurezza il nido Tiglio di Lissone riapre a settembre ai suoi bimbi
Monza, 11 Agosto 2020 ore 10:15

Si riparte in tutta sicurezza lunedì 7 settembre all’asilo comunale Tiglio di Lissone, con grande attesa per famiglie e genitori. Già da questa data potranno accedere al servizio i bimbi che già frequentavano lo scorso anno scolastico.

Le date degli inserimenti

Per i nuovi piccoli alunni che inizieranno la frequenza proprio da settembre, gli inserimenti avranno luogo sulla base del seguente calendario: lunedì 7 settembre le sezioni Piccoli e Primavera, mentre lunedì 14 settembre toccherà ai Medi e Grandi.

Inoltre gli inserimenti verranno suddivisi in più gruppi per ogni sezione.

«Insieme con il personale dipendente, i Dirigenti Comunali e gli uffici competenti, abbiamo lavorato intensamente nel periodo di giugno e luglio per garantire alle famiglie e a tutte le bambine e i bambini la migliore organizzazione possibile affinché tutti possano frequentare l’asilo Nido nel rispetto delle disposizioni normative e sanitarie –  ha affermato Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone – Alcune delle disposizioni sono tuttora in via di definizione e potrebbero modificare alcuni aspetti organizzativi già concordati».

Ulteriori comunicazioni per l’avvio

Prima dell’avvio del nuovo anno scolastico, le famiglie  a cui è stato assegnato il posto al nido comunale, riceveranno un’ulteriore comunicazione con tutti i documenti con tutti i dettagli e le informazioni  per iniziare insieme il regolare svolgimento delle attività.

«Stiamo lavorando per garantire  la piena riapertura del servizio a partire da settembre – prosegue il Sindaco Monguzzi – cercando di costruire anche nuove ipotesi organizzative che rispondano ai bisogni di bambini e famiglie, traendo spunto anche dalle esperienze del centro estivo su cui configurare possibili alleanze tra nido e famiglia, in una nuova dimensione di patti di corresponsabilità per il buon andamento del servizio».

L’obbligo delle vaccinazioni

Il Comune ricorda, inoltre, che per essere ammessi alla frequenza i bambini dovranno essere in regola con le vaccinazioni obbligatorie, stabilite dalla legge del 31 luglio 2017.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia