Scuola

Ipotesi di trasloco alunni da Ceriano a Cogliate: riunione collegiale in Comune

Per tecnici e responsabili è “ingiustificato”. 

Ipotesi di trasloco alunni da Ceriano a Cogliate: riunione collegiale in Comune
Groane, 03 Ottobre 2020 ore 12:02

Ipotesi di trasloco alunni da Ceriano a Cogliate: riunione collegiale in Comune. Per tecnici e responsabili è “ingiustificato”. 

Ipotesi di trasloco alunni da Ceriano a Cogliate

Martedì pomeriggio si è svolta in Comune a Ceriano Laghetto una riunione tecnica collegiale che ha affrontato l’ipotesi di trasloco di alcune classi della scuola secondaria di primo grado “Aldo Moro” di Ceriano Laghetto nel plesso   della scuola secondaria di primo grado “Dino Buzzati” di Cogliate.

Il tavolo tecnico ha visto  la presenza dei sindaci di Ceriano Laghetto e Cogliate, Roberto Crippa e Andrea Basilico, dei responsabili dei rispettivi Servizi al territorio dei due comuni, Loredana Balzaretti e Antonio Sala, del Coordinatore della commissione comunale di Ceriano Laghetto “Grandi opere, viabilità, ambiente e urbanistica”, Bruno Bellini e dei due responsabili del Servizio di prevenzione e protezione (Rspp) dei rispettivi comuni, Giovanni De Vito e Giorgio Fenoggio. 

Entrambi gli specialisti della prevenzione e protezione hanno concordato che il layout n.3 sulla disposizione delle classi nel plesso di Ceriano Laghetto, presentato dal Comune di Ceriano Laghetto rispetta le prescrizioni del Comitato tecnico scientifico per il contrasto e contenimento del Covid nelle scuole.

Il consulente Fenoggio, della società Frareg, che è la stessa incaricata  dall’Istituto comprensivo “Cesare Battisti”, oltre a confermare la rispondenza del progetto di Ceriano alle indicazioni del Cts, si è impegnato a chiedere alla dirigente scolastica di rivalutare l’attuale orientamento verso il trasloco delle classi.

Le proposte

Nella stessa riunione tecnica, inoltre, è stato proposto anche un  quarto layout,  che riporta delle piccole rettifiche ulteriormente migliorative a seguito di rilievi più accurati.

Sempre durante il confronto tecnico è stato rilevato che gli elaborati presentati dall’Istituto Comprensivo relativi alla Scuola di Cogliate appaiono difformi rispetto allo stato di fatto, sia per le dimensioni delle aule (in realtà più piccole) che per l’ingombro delle finestre.

Per tutti questi elementi emersi nel corso della riunione, i partecipanti hanno sottoscritto un verbale in cui si dichiara che  “appare incomprensibile e ingiustificato lo spostamento di classi di Ceriano Laghetto a Cogliate”.

Lezioni nel rispetto delle regole

“Da ormai molte settimane stiamo lavorando senza sosta, insieme a tecnici ed imprese qualificate per mettere a disposizione dei nostri ragazzi ambienti scolastici sicuri e rispondenti a tutte le normative in vigore, comprese quelle relative al contenimento del contagio da Covid” -commenta il sindaco, Roberto Crippa. “Attraverso il confronto e la raccolta del maggior numero di informazioni -prosegue il sindaco – abbiamo affinato un piano in grado di garantire lo svolgimento dell’attività didattica in presenza per tutti gli alunni iscritti, nel plesso dello scuola Aldo Moro. Confido nella ragionevolezza e nel buon senso di tutti, affinché si possa finalmente partire con le lezioni in presenza evitando a studenti e famiglie pesanti disagi, oltre che esborsi economici significativi per l’Amministrazione comunale  e che, come ribadito dai tecnici specializzati,  appaiono del tutto ingiustificati”.

TORNA ALLA HOME 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia