Ac Monza

La scuola comincia con l'astuccio omaggio

Il materiale distribuito agli studenti come da tradizione alla presenza di Galliani

La scuola comincia con l'astuccio omaggio
Scuola Monza, 13 Settembre 2021 ore 13:56

Il primo giorno di scuola è già di per sè molto emozionante per i bambini e le loro famiglie, ma per alcuni di loro oggi lunedì 13 settembre 2021, si è aggiunta anche la gioia nel ricevere l’astuccio del Monza Calcio direttamente dalle mani dell’ad Adriano Galliani e dal nuovo giocatore della squadra biancorossa Luca Caldirola.

La consegna degli astucci

La consegna è avvenuta infatti alla scuola «Puecher» di via Goldoni e alla «Buonarroti» di via Piero della Francesca, ma l’omaggio è arrivato (o arriverà) a tutti i 1103 studenti monzesi che oggi hanno iniziato la scuola primaria.

L’astuccio, completo di materiale didattico e di cancelleria, insieme a un messaggio di benvenuto è ormai per il terzo anno una bella tradizione iniziata con l’«era Berlusconi».
Un primo giorno di scuola a tinte biancorosse come reso ancora più speciale, appunto, per gli studenti delle scuole «Puecher» e «Buonarroti» che hanno ricevuto l’astuccio dal sindaco Dario Allevi, accompagnato dall’assessore all’Istruzione Pier Franco Maffè e dall’Ad dell’Ac Monza Adriano Galliani insieme all’allenatore Giovanni Stroppa e al difensore Luca Caldirola. E qui c’è stato anche l’occasione per farsi autografare palloni e magliette e per qualche foto ricordo.

Collaborazione con Ac Monza

«Non potevamo iniziare il nuovo anno scolastico in modo migliore con i colori della nostra città e della nostra squadra del cuore – ha detto il sindaco – Un gesto, quello dell’Ac Monza, che vuole legare ancora di più i nostri piccoli tifosi al territorio. La squadra della propria città non è infatti solo una delle tante società di calcio, ma può e deve diventare quella realtà dove far crescere ulteriormente il senso forte di appartenenza alla propria comunità. Lo Sport è una delle migliori palestre educative e di formazione insieme alla scuola e alla famiglia: a Monza abbiamo la fortuna di poter contare su un Club che punta molto sui valori autentici della pratica sportiva sin dall’attività di base e questa stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale sta dando già ottimi risultati e ci sprona a proseguire su questa strada».

Un Galliani emozionato

Visibilmente emozionato anche Galliani, che ha raccontato: «A 5 anni vedevo le partite del Monza e ora sono l’ad, sono stato in prestito al Milan per 31 anni, ma poi sono tornato a casa. Grazie a Berlusconi e alla mia passione. Uno sforzo che dovete fare anche voi ragazzini, perché nel calcio come nella vita la cosa più importante è l'applicazione. Auguro a tutti gli studenti un buon inizio di anno scolastico».

4 foto Sfoglia la gallery

 

La squadra cittadina, al suo secondo anno in Serie B, conferma così la stretta collaborazione con il Comune attraverso percorsi educativi specifici con il mondo delle scuole monzesi per valorizzare la visibilità del mondo del calcio in chiave formativa.
Per questo anno scolastico il Club biancorosso ha consegnato gli astucci a tutti i 30 plessi statali e paritari cittadini per un totale di 58 classi coinvolte.

Tutte le foto di gruppo delle classi della "Puecher" e dei remigini della "Buonarroti" domani sul Giornale di Monza in edicola.

Necrologie