Scuola
Risultati brillanti

Lissone premia 121 studenti meritevoli

Saranno consegnati a Palazzo Terragni il prossimo 25 maggio.

Lissone premia 121 studenti meritevoli
Scuola Monza, 16 Maggio 2022 ore 12:54

Saranno consegnati a Palazzo Terragni il prossimo 25 maggio (dalle ore 17) gli assegni studio e i buoni libro a favore di studenti lissonesi frequentanti scuole secondarie di II grado, statali o paritarie, secondo l’esito di un bando comunale relativo all'anno scolastico 2021/22.

Lissone premia 121 studenti meritevoli

In considerazione della cessazione dello stato di emergenza sanitaria e del progressivo rientro alla normalità - ma sempre nel rispetto di tutte le misure di sicurezza sanitaria vigenti - ritorna quest’anno la cerimonia di premiazione in presenza, un’occasione importante di incontro e dialogo tra Amministrazione Comunale e i giovani studenti lissonesi.

Per questo anno scolastico 2021/22 l’Amministrazione Comunale, nell’ambito del Piano per il supporto al diritto allo studio, ha deliberato uno stanziamento complessivo iniziale di 30.500 euro (11.900 euro in più rispetto allo stanziamento degli ultimi anni pari a 18.600 euro), con la volontà di assegnare 70 assegni di studio del valore di 350 euro ciascuno e 40 buoni libro del valore di 150 euro cadauno.

In considerazione di alcuni ex-aequo nella graduatoria finale, sono risultati meritevoli del riconoscimento un numero superiore di studenti e studentesse: saranno infatti erogati 80 anziché 70 assegni di studio da 350 euro ciascuno e 41 buoni libro da 150 euro anziché i 40 previsti, con un impegno complessivo per l’Amministrazione Comunale di circa 35.000 euro.

I criteri di selezione

Gli assegni studio sono stati attribuiti con criteri che tengono conto sia del merito scolastico sia delle condizioni economiche della famiglia. I buoni libro sono stati assegnati agli studenti, esclusi dall'attribuzione degli assegni studio, con i punteggi più alti sulla base del solo merito scolastico.
Il risultato scolastico che i ragazzi lissonesi hanno presentato per conseguire il premio comunale è stato davvero brillante: per posizionarsi in graduatoria gli allievi hanno infatti dovuto attestare una media di voto relativa all’anno scolastico precedente superiore a 7 e gli iscritti in prima superiore una votazione di licenza media di 9 e 10.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie