Scuola
La lettera a Lissone

Nuovo anno scolastico, il sindaco: "Superate sfide difficili, ci siamo riscoperti forti"

Il primo cittadino e l'assessore all'Istruzione hanno indirizzato un messaggio a studenti, personale degli istituti e famiglie della città

Nuovo anno scolastico, il sindaco: "Superate sfide difficili, ci siamo riscoperti forti"
Scuola Monza, 05 Settembre 2022 ore 10:53

L'inizio del nuovo anno scolastico a Lissone è stato scandito dalle parole che il sindaco e l'assessore alla Pubblica istruzione hanno inviato a personale docente, dirigenti, famiglie e studenti di ogni ordine e grado.

Parte l'anno scolastico

Il sindaco Laura Borella e l'assessore Carolina Minotti hanno preso carta e penna e hanno voluto indirizzare una lettera a tutti gli istituti scolastici della città, dalle scuole dell’infanzia, alle primarie, fino alle medie e alle superiori.

Si avvicina l'inizio di un nuovo anno scolastico e, come ogni nuovo inizio, è anche questo carico di aspettative, di propositi, di speranze e di emozioni. L'emergenza sanitaria ha profondamente segnato gli ultimi anni scolastici. Ognuno, nel suo ruolo, ha affrontato sfide e momenti difficili e ci si è riscoperti, come spesso avviene, capaci di una forza prima sconosciuta.

Inizia così la lettera di augurio per l’avvio dell’anno firmata dal primo cittadino e dall'assessore Minotti.

Un messaggio a studenti e personale

La missiva è stata indirizzata in primis agli studenti delle scuole della città a anche a tutto il personale (docente e non docente) dei plessi lissonesi.

Ai nostri ragazzi, ai nostri studenti, va, concorderemo tutti, un alto riconoscimento. Sono stati loro a dare una vera lezione di vita e a farci comprendere maggiormente quanto la scuola sia non solo un contenitore di concetti e nozioni, ma luogo privilegiato di socializzazione, di viva interazione e conoscenza reciproca. A loro, l'augurio di vivere e percepire gli anni scolastici come essenziali per la crescita di una società giusta, rendendosi, fin da ora, attori del proprio futuro.

Sindaco e assessore si rivolgono anche al personale scolastico e alle famiglie di studenti e studentesse.

A tutti gli operatori del mondo della scuola, in particolare ai docenti e ai dirigenti scolastici, è rivolto un vivo ringraziamento per l'impegno profuso in questo periodo così difficile. Unito all'augurio di preservare e difendere il diritto inalienabile al benessere, non solo fisico, dei nostri studenti, servendosi dei solidi strumenti di cui sono già in possesso: l'attenzione e la passione nello svolgimento del loro operato, la disponibilità all'ascolto e alla comprensione.

L'appello alle famiglie

L'ultimo appello è stato rivolto alle famiglie degli studenti delle scuole della città.

Ed infine alle famiglie, primo e più importante nucleo della società, l'auspicio di lavorare in sinergia, consapevoli dell'onere e onore di collaborare alla realizzazione non solo di un domani, ma di un presente sereno per i nostri ragazzi. L'Amministrazione comunale  è con tutti voi e sarà pronta ad accogliere proposte, inviti, riflessioni che ciascuno di voi vorrà portare alla nostra attenzione.

Hanno concluso il sindaco Borella e l'assessore Minotti.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie