Scuola
Monza

Troppi studenti stranieri, le famiglie non iscrivono i figli a San Rocco

L'appello della preside: "Prima di decidere venite a conoscerci".

Troppi studenti stranieri, le famiglie non iscrivono i figli a San Rocco
Scuola Monza, 18 Novembre 2021 ore 18:56

Il problema del calo delle iscrizioni negli istituti del quartiere è stata illustrato dalla preside durante la riunione della consulta.

"Venite a conoscerci"

Dall’istituto comprensivo Koiné, un appello al quartiere: «Venite a conoscere le nostre scuole e la loro ricchezza, prima di decidere di iscrivere i vostri figli al di fuori di San Rocco». A lanciarlo sono state Anna Guglielmetti, dirigente scolastica dell’istituto Koiné, insieme all’insegnante Anna Scipioni, che durante la consulta che si è tenuta mercoledì, hanno portato all'attenzione il trend che sta interessando le scuole di San Rocco: le iscrizioni sono in continua diminuzione e molte famiglie scelgono a priori di far «cambiare quartiere» ai propri figli. Il motivo? In parte è da ricercare nei pregiudizi:

«Molti pensano che nelle nostre classi ci siano troppi stranieri con disabilità», ha spiegato la dirigente. In effetti la percentuale di alunni stranieri in media supera il 40%: «Siamo un istituto radicato nel territorio, in un quartiere multiculturale, in cui vivono tantissimi stranieri e tanti giovani. Questa è una ricchezza! Per bambini e ragazzi è importante vivere nel proprio contesto, la scuola deve essere un punto di riferimento per la comunità. I nostri insegnanti svolgono il proprio lavoro con passione e unicità. Nonostante il calo delle iscrizioni, siamo riusciti a non perdere sezioni e abbiamo delle classi con pochi ragazzi, per seguire tutti con più attenzione. L'ingresso di ben 11 nuovi insegnanti di ruolo ci dà la possibilità di avviare una programmazione didattica a lungo termine - ha spiegato Guglielmetti - Chiediamo ai genitori di venire a conoscere il nostro istituto e la nostra visione, prima di prendere decisioni».

Open day

L'occasione per conoscere l'istituto sarà l’Open Day Koiné di sabato 11 dicembre, giornata in cui i cinque plessi scolastici saranno aperti alle famiglie: la scuola dell'infanzia «Archè» con le due sedi di Nazario Sauro e Sant'Alessandro, le scuole primarie Zara e Omero e la secondaria di primo grado «Sandro Pertini».

Necrologie