Per il ritorno sui banchi

Tutte le novità sulla ripresa delle scuole a Bellusco

Ecco gli esiti della conferenza di servizi tra il comune e l'Istituto Comprensivo sul prossimo anno scolastico. 

Tutte le novità sulla ripresa delle scuole a Bellusco
Vimercatese, 28 Luglio 2020 ore 12:17

Tutte le novità sulla ripresa delle scuole a Bellusco. Ecco gli esiti della conferenza di servizi tra il comune e l’Istituto Comprensivo sul prossimo anno scolastico.

Tutte le novità sulla ripresa delle scuole a Bellusco

Come comunicato dall’Amministrazione comunale la  riapertura delle scuole a settembre in presenza rappresenta per gli studenti, le famiglie e la comunità una tappa fondamentale nel percorso di ripresa dopo il lockdown che potrà essere affrontata serenamente solo con il coinvolgimento e l’impegno di tutti i soggetti coinvolti.
Un passo importante, in questo senso, è stata la convocazione della Conferenza dei servizi tra il Comune e l’Istituzione scolastica, nella quale si sono concordati una serie di interventi necessari per la riapertura in sicurezza delle scuole a settembre.
L’obiettivo condiviso è quello di mantenere l’attuale tempo scuola e l’attivazione dei servizi previsti dal Piano di diritto allo studio quali la mensa, le assistenze educative e quanto necessario, nei limiti imposti dall’attuale situazione, per garantire la conciliazione dei tempi scuola-lavoro delle famiglie. Il tutto rispettando quelle che sono le prescrizioni legislative e le indicazioni dei protocolli condivisi, prevedendo inoltre la necessaria flessibilità nel caso in cui tali norme dovessero essere modificate nei prossimi mesi.

Gli spazi ci sono ma servono alcuni interventi

La situazione relativa agli spazi è, fortunatamente, confortante. L’Istituto comprensivo ha richiesto alcuni interventi che le Amministrazioni comunali di Bellusco e Mezzago e che, per quanto di loro competenza, hanno fatto propri.
Si renderà comunque necessario provvedere ad una serie di interventi quali ad esempio la demolizione di una parete per la formazione di un’aula più grande, lo spostamento di alcune Lim coerentemente con una nuova disposizione dell’arredo nonché una fornitura di nuovi banchi che consentiranno l’uso ottimale degli spazi e il distanziamento tra gli studenti, come previsto dalle indicazioni nazionali.

Altri interventi

Altre richieste della scuola fatte proprie dalle Amministrazioni riguardano la dotazione di asciugatori elettrici in sostituzione dell’attuale uso della carta, la sistemazione dell’aula video della scuola secondaria di Bellusco e la fornitura di barriere di plexiglass per gli uffici di segretaria.
Per i plessi della primaria e della secondaria, si prevede, inoltre, di utilizzare tutti gli accessi presenti nelle strutture così da ridistribuire gli studenti nelle varie entrate ed evitare così eventuali assembramenti.
Restano ancora da definire eventuali interventi sulla scuola dell’Infanzia in quanto ad oggi non sono ancora giunte precise indicazioni in merito da parte del Ministero.
TORNA ALLA HOME 
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia