Scuola

Un incontro in biblioteca per sfidare il bullismo

Coinvolti numerosi studenti delle medie di Concorezzo.

Un incontro in biblioteca per sfidare il bullismo
Vimercatese, 20 Febbraio 2020 ore 09:21

Un incontro in biblioteca per sfidare il bullismo e il cyberbullismo. Numerosi studenti sono stati coinvolti dall’iniziativa del Comune di Concorezzo.

“Il prepotente e gli altri”

L’incontro è andato in scena nella giornata di ieri, mercoledì, nella biblioteca di via De Capitani a Concorezzo. Numerosi studenti di due classi terze della scuola secondaria di primo grado hanno preso parte all’incontro dal titolo “Il prepotente e gli altri” che ha previsto alcune letture sul tema del bullismo e cyberbullismo. Questa tematica è stata affrontata grazie alla lettura di alcuni fra i migliori testi di autori contemporanei da parte dell’attore Tiziano Manzini del teatro Pandemonium. La mattinata è iniziata con l’ascolto del racconto “Il prepotente” contenuto nel testo di Ian McEwan.

“Quello mercoledì è stato un incontro molto intenso che abbiamo fortemente voluto per affrontare insieme ai ragazzi una tematica di sicuro interesse e di attualità – ha commentato l’assessore all’Istruzione del Comune di Concorezzo Gabriele Borgonovo – Una tematica che necessariamente deve essere analizzata dal mondo della scuola, e non solo, anche tramite iniziative formative ed educative come queste”.

Bilancio positivo

L’incontro andato in scena mercoledì rientra in un panorama più completo di iniziative, che vedono coinvolti oltre 1.200 studenti di tutte le scuole di Concorezzo e la biblioteca civica.

“Gli incontri in biblioteca delle classi delle scuole di Concorezzo proseguiranno fino al mese di aprile – conclude l’assessore Borgonovo – In totale verranno coinvolti oltre 1200 ragazzi che in orario scolastico potranno prendere parte ad appuntamenti che hanno tra gli obiettivi quello di avvicinare i giovani alla nostra biblioteca. Un grazie agli uffici per l’ottimo lavoro di programmazione svolto, agli insegnanti e ai ragazzi per l’entusiasmo e l’interesse con cui accolgono queste iniziative”.

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia