A Biassono finisce il sogno europeo del “Monza”

E' stata una serata terribilmente amara per il Centemero Hockey Monza. Sabato, di fronte a più di 200 spettatori presenti al PalaRovagnati di Biassono, la squadra brianzola ha visto svanire, fra tante recriminazioni, il suo sogno europeo.

A Biassono finisce il sogno europeo del “Monza”
15 Gennaio 2017 ore 11:41
E’ stata una serata terribilmente amara per il Centemero Hockey Monza. Sabato, di fronte a più di 200 spettatori presenti al PalaRovagnati di Biassono, la squadra brianzola ha visto svanire, fra tante recriminazioni, il suo sogno europeo: i biancorossoblù sono infatti stati eliminati dai liguri di Sarzana negli ottavi di finale di Coppa Cers, la seconda competizione continentale per squadre di club.
Fatale per i ragazzi allenati da Tommaso Colamaria l’esito dei tiri di rigore, resisi necessari dopo l’8-6 con cui si era imposta Sarzana all’andata e il 3-1 a favore di Monza nei tempi regolamentari di sabato. Alla settima serie il ligure Davide Borsi ha segnato, mentre il brianzolo Matteo Zucchetti non ha trovato la porta: così, fra le “magnifiche 8” ci va Sarzana mentre ai biancorossoblù resta l’amarezza per aver solo accarezzato il passaggio del turno, che li avrebbe portati a giocare un affascinante quarto di finale europeo contro i portoghesi del Turquel. 
Vana, quindi, la prova più che buona dei brianzoli, trascinati da un Lucas Martinez (2 gol e un assist) in versione fenomeno: la squadra di Colamaria paga probabilmente più la prova incostante della partita di andata che non quanto fatto nella gara di sabato. Ora i monzesi si rituffano sul campionato di serie A1, che già martedì li vedrà di nuovo in pista, sempre a Biassono, contro i toscani del Follonica.
 
Sul Giornale di Monza in uscita e disponibile on line da martedì servizio completo sulla partita, con cronaca, curiosità e le parole del tecnico Colamaria. 
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia