“A Stefano auguro di rimanere così, uno sportivo d’altri tempi”

Parla Roberto Cevoli, che nella stagione 2017/2018 ha allenato il giovane portiere nella squadra del Renate.

“A Stefano auguro di rimanere così, uno sportivo d’altri tempi”
Caratese, 02 Dicembre 2019 ore 18:16

“A Stefano auguro di rimanere così, uno sportivo d’altri tempi”. Parla Roberto Cevoli, che nella stagione 2017/2018 ha allenato il giovane portiere Turati nella squadra del Renate.

“A Stefano auguro di rimanere così, uno sportivo d’altri tempi”

Costanza, rispetto per sé stesso e per gli altri, tanto spirito di sacrificio. Perché da solo il talento non basta per diventare grandi. Nel calcio, come in qualsiasi altro ambito della vita di una persona.

Stefano Turati, balzato agli onori della cronaca sportiva proprio ieri, domenica, giornata in cui ha esordito in serie A con la maglia del Sassuolo contro la Juventus, è ancora un vivido ricordo nella mente di Roberto Cevoli, suo allenatore quando il ragazzo vestiva la maglia del Renate. 

Oggi tutti e due hanno preso strade diverse, ma nella stagione 2017/2018, per qualche mese lui e il mister sono stati fianco a fianco.

“Il talento si è visto subito. Ma Stefano è anche altro…”

“Stefano ci ha rubato subito gli occhi – ci racconta Cevoli. Si vedeva subito che era un ragazzo con un grande talento. Ma quel che più mi ha colpito, al di là della sue doti sportive, è stata la sua educazione, il suo impegno anche nello studio, il suo spirito di sacrificio. Qualità che non si imparano certo solo sul campo ma che sono il frutto di un duro lavoro, soprattutto della sua famiglia. Che gli è sempre stata accanto”.

Se dovesse dargli un consiglio oggi cosa gli direbbe?

“Che adesso comincia la vera sfida e anche le probabili difficoltà. E poi gli direi di rimanere se stesso, sempre. L’educazione e i sani principi fanno la differenza. Soprattutto in uno sport come quello del calcio in cui un po’ si è perso il valore del rispetto. Verso i giocatori in campo. Verso l’avversario”.

Il post del Renate

Anche il Renate in queste ultime ore ha ricordato l’ex compagno di squadra. Lo ha fatto con un lungo post su Facebook in cui ha augurato il meglio al giovane portiere del Sassuolo.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia