Sport
Pavan Free Bike

Alberto Riva torna in sella e vince

Due vittorie e un secondo posto, è il bottino di Pavan Free Bike nella Top Class di Camino.

Alberto Riva torna in sella e vince
Sport Monza, 17 Maggio 2022 ore 09:47

Il lungo stop è finito, dopo più di un mese senza gare, Alberto Riva è tornato in azione, al rientro dopo l'infortunio alla mano il 40enne di Arquata Scrivia ha subito entusiasmato l'entourage di Pavan Free Bike, vincendo la gara Master 3 della XC Camino, quarta prova della XC Piemonte Cup e Top Class Regionale.

Alberto Riva torna in sella e vince

Gara tirata e combattuta con il cusiano Davide Ciocca nei primi due giri, poi all’inizio del terzo, Riva ha tentato l’allungo e ha preso un piccolo vantaggio che via via è cresciuto fino ai 25 secondi di fine gara.

"Finalmente sono tornato a mettere il numero sulla mountain bike dopo l’infortunio alla mano che mi ha tenuto lontano dalle gare un mese e mezzo. Ho faticato molto la prima metà gara a trovare il ritmo, con un Davide Ciocca in palla che mi ha costretto un pò sulla difensiva.   Un rientro così mi dice ci siamo, l'obiettivo era ritrovare le sensazioni e correre senza fastidi, così è stato e sono contentissimo, questa vittoria la dedico alla squadra, da qui ricomincia la stagione per me"

Ottima prestazione anche per Mascheri

Del tutto soddisfacente anche la vittoria di Giuseppe Mascheri nei Master 2, la prima di stagione, colta dal 36enne di Introbio alla terza gara disputata.  A completare la giornata di Pavan Free Bike sono stati anche i piazzamenti di Carlo Bruzzone (5° tra i Master 3) e Andrea Artusi, secondo tra i Master 4.
Il biker di Pasturo ha faticato a prendere il ritmo nelle prime battute di gara, ma poi al secondo giro è riuscito a rientrare sui due davanti che ha staccato sulla salita finale prendendo un buon margine.

"Salire sul podio è sempre un bel risultato e per come ho corso non poteva andare meglio.  Era la prima volta che affrontavo questa gara e su questo percorso mi sono divertito per i bei passaggi con curve paraboliche, i salti in discesa e la salita finale bella lunga e ripida.  Buone sensazioni, forma sempre più in crescendo e una stagione che sta proseguendo a meraviglia, mi manca ancora la vittoria, ma i sei podi collezionati finora sono sempre un bel bottino che mi tengo stretto", ha detto Artusi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie