Arianna Errigo è bronzo mondiale

Scherma - La muggiorese crolla in semifinale contro una francese

Arianna Errigo è bronzo mondiale
Monza, 23 Luglio 2018 ore 12:55

La muggiorese Arianna Errigo chiude terza ai Campionati del mondo.

Crollo in semifinale

Il cammino della fiorettista brianzola si è fermato a un assalto dalla finale. Arianna Errigo si è infatti trovata di fronte in semifinale la sorprendente francese Ysaora Thibus. La transalpina aveva appena eliminato la “regina” Inna Deriglazova, la russa che era grande favorita per il titolo. Ebbene, la sfida italo-francese non ha avuto storia, con la Thibus che si è prima portata sullo 0-10 e poi ha chiuso l’assalto con l’eloquente punteggio di  2-15.

La medaglia c’è, ma…

Non mancano i rimpianti per la muggiorese, vista anche la qualità del cammino messa in mostra fino alla semifinale. Arianna Errigo aveva eliminato 15-5 la canadese Moindrot-Zilliox, l’austriaca Wohlgemuth (15-8), la tedesca Ebert (Ebert) e, nei quarti, la statunitense Prescod (15-11 il punteggio finale di un assalto sofferto). L’accesso alla semifinale vale comunque la medaglia di bronzo per la brianzola, ma quella di Wuxi ha l’aria di essere una grande occasione persa. L’oro se lo disputeranno quindi la francese Thibus e l’italiana Alice Volpi.

Il conto aumenta

A livello individuale è la settima medaglia iridata per la fiorettista 30enne: il conto parla di due ori, un argento e quattro bronzi (gli ultimi 3 consecutivi, compreso quello di queste ore). Ora l’attenzione di Arianna, che arrivava dall’argento europeo di qualche settimana fa,  si sposta sulla gara a squadre, competizione in cui il gruppo italiano parte con tutti i favori del pronostico (le azzurre sono campionesse iridate in carica).

Sul Giornale di Monza in edicola e disponibile on line da domani – martedì 24 luglio – servizio dedicato alla gara di Arianna Errigo e tanto spazio dedicato ad atletica leggera, ciclismo e pallavolo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia