Sport

Autodromo - Arriva l'International Gt Open

Nel fine settimana grande appuntamento con i motori a Monza

Autodromo - Arriva l'International Gt Open
Sport Monza, 29 Settembre 2017 ore 11:24

L'International Gt Open sarà il piatto forte del week end motoristico in arrivo per il Monza Eni Circuit. Il campionato quest’anno registra una partecipazione record, dopo che nelle ultime stagioni, pur mantenendo un alto livello qualitativo, aveva riscontrato una contrazione delle vetture in griglia. Anche a Monza, penultimo appuntamento stagionale prima della settima e ultima tappa di Barcellona, i numeri sono importanti. Saranno 26 le vetture al via con Lamborghini, Ferrari, McLaren, Bmw, Mercedes, Porsche, Lexus a darsi battaglia.

Lo scenario alla vigilia

Al vertice della classifica, ben 8 piloti sono racchiusi nello spazio di 18 punti. Arriva in Brianza al comando Giovanni Venturini, sempre a punti con la Lamborghini Huracan in tutte le dieci gare sinora disputate, compresa la vittoria ottenuta all’Hungaroring con Thomas Biagi. Dall’ultima tappa di Silverstone i due si sono separati per dar vita a due nuovi equipaggi e così li troveremo nel fine settimana: Venturini con Marco Mapelli, Biagi con Raffaele Giammaria. Secondi in classifica, a 4 punti, lo spagnolo Albert Costa e lo svizzero Philipp Frommenwiler, l’equipaggio che ha ottenuto il maggior numero di vittorie in stagione.

Grandi case in pista

Molto attese anche la Ferrari 488 del portoghese Miguel Ramos e del danese Mikkel Mac (Spirit of Race), una vittoria al Paul Ricard. E con loro le due BMW M6 del Teo Martìn: quella dello spagnolo Fran Rueda e dello svedese Victor Bouveng e quella del portoghese Lorenço Beirào de Veiga  e del brasiliano Augusto Farfus. Saranno undici i piloti italiani, oltre ai già citati Venturini, Biagi, Mapelli e Giammaria, al via anche Vitantonio Liuzzi, Vito Postiglione, Andrea Fontana e Edoardo Liberati (Lamborghini), Piergiuseppe Perazzini, Gabriele Lancieri e Davide Rizzo (Ferrari).

Venerdì tre sessioni di prove libere (dalle 11.20 alle 12.20, dalle 15.15 alle 16.15, dalle 17.25 alle 18.05). Due le gare in programma (di 70 e 61 minuti) con partenza sabato alle 16.15 (qualifiche alle 11.30) e domenica alle 14.15 (qualifiche alle 10.15).

Le altre gare

Il week end propone altre quattro serie. Torna  l’EuroFormula Open, formula con monoposto Dallara F312. L’anno scorso si impose nella classifica finale, con doppietta a Monza, Leonardo Pulcini, ora in GP3. Stavolta c'è grande attesa per l’attuale leader, il britannico Harrison Scott, che sta  dominando il campionato. Per lui finora su dieci gare otto vittorie e un secondo posto. Cercheranno di contrastarlo il russo Nikita Troitskiv, l’indiano Ameya Vaidyanathan, il britannico Devlin De Francesco e il brasiliano Thiago Vivacqua. Due gare di 16 giri: partenze sabato alle 15.15 e domenica alle 13.15. Ben 36 le vetture Gt e Turismo nella prova Super Cup, trofeo suddiviso in varie categorie in cui sono ammesse vetture con cilindrata massima a 3.6 cc. Due gare di 25 minuti previste nella giornata di domenica. A completare il programma i campionati monomarca Radical European Master e  Kia Lotos Race.

L’ingresso è libero, con accesso gratuito a tutte le tribune e al paddock. Parcheggio nelle aree indicate (sabato e domenica, 10 euro per auto, 5 euro per moto). Per tutte le informazioni www.monzanet.it

Seguici sui nostri canali
Necrologie