Sport

A Besana si festeggia un campione di boxe

Dopo quattro anni di inattività, Giuseppe Secci ha vinto il trofeo  “Città di Sorbolo Memorial Marcello Padovani”, penultimo passo verso il professionismo

A Besana si festeggia un campione di boxe
Sport Caratese, 04 Ottobre 2017 ore 15:48

Come in un film. Dopo quattro anni di inattività, ritrova determinazione, si allena duramente, vince il match di boxe e si appresta a diventare professionista. E' la bella storia del besanese Giuseppe Secci. Il 29enne ha vinto domenica scorsa il trofeo  “Città di Sorbolo Memorial Marcello Padovani” sconfiggendo Andrea Fedele Malvaso.

Il professionismo è a un passo

Secci ha deciso di tornare a boxare come professionista, ma per diventarlo deve fare un passo obbligato: due match ancora come dilettante, elite prima serie peso 57 chili categoria leggeri. Quello di Sorbolo è stato il primo.
“Sono molto contento - ha dichiarato lo sportivo - perché per me è molto importante diventare professionista e perché ho battuto un avversario molto forte, a cui vanno tutti i miei complimenti, partendo da una condizione, come diciamo noi, underdog, da sfavorito, perché ero fermo da molto tempo e ho un’età, 29 anni, non più giovanissima per la boxe”.

Sono tutti fieri di lui

“Ero convinto che Giuseppe  fosse pronto ma ha superato le aspettative: contro il pronostico ha stravinto il match e si è aggiudicato il premio come miglior pugile della rassegna. Merito del suo impegno e della sua passione per questo antichissimo e bellissimo sport”, ha aggiunto Stefano Abello, uno dei titolari della palestra “Visconta Fitness” di Besana Brianza, specializzata nella boxe. Palestra fucina di grandi talenti. Lì si allena un altro  campionissimo: Filippo Tortu, il velocista di Carate Brianza.

Seguici sui nostri canali
Necrologie