Sport

Monza-Siena 2-0 Cori e Giudici stendono la capolista

Le fasi salienti dell'incontro e le interviste del dopopartita.

Monza-Siena 2-0 Cori e Giudici stendono la capolista
Sport 17 Marzo 2018 ore 14:25

Il Monza si conferma bestia nera del Siena in questo campionato. Dopo il successo dell'andata in terra toscana, infatti, anche oggi i brianzoli conquistano la piena posta in palio grazie alle reti di  Cori al 10' del primo tempo e Giudici al 3' della ripresa. Stregata la porta di Liverani per gli avanti toscani  che, nonostante i ripetuti tentativi, non hanno mai sfondato, tornando a casa con la prima sconfitta del 2018.

3 foto Sfoglia la gallery

Sala stampa, Zaffaroni

"Tutto lo staff era curioso di vedere come sarebbe stata la prestazione di oggi dopo il riposo forzato di tre settimane. Sono contento perché la squadra ha giocato bene contro un avversario di alto livello. Durante la sosta abbiamo lavorato molto per imparare a gestire le partite. Nel primo tempo lo abbiamo fatto bene, nel secondo siamo un po' calati. Siamo migliorati anche nella finalizzazione concretizzando con più precisione l'ultimo passaggio". Sul Gavorrano: "Martedì giocheremo una delle partite più difficili di questo biennio di lavoro. Affronteremo una squadra che in casa fa risultati e che ha grandi motivazioni. Sarà un esame importante". Su Mendicino gettato nella mischia solo nel secondo tempo: "Ha giocato tante partite, è normale turn-over là davanti". Su Tentardini: "Sta giocando bene, bisogna dare continuità a queste partite".

Mignani, allenatore Siena

"La squadra ha affrontato la partita nel modo giusto, abbiamo però fatto due errori e li abbiamo pagati cari. Abbiamo fatto la partita provando fino al 90' a raddrizzarla. Ora guardiamo avanti (alla partita col Livorno di martedì, ndr). Perlomeno abbiamo migliorato lo score con il Monza, questa volta infatti abbiamo preso solo due gol e non tre come all'andata".

Alessandro Marotta, capitano Siena

"Ci spiace per la sconfitta, volevamo dare continuità ai risultati. Ma dobbiamo dire bravo agli avversari che hanno meritato la vittoria. Non abbiamo sbagliato l'approccio, loro hanno concretizzato le occasioni e noi no. Dobbiamo dimenticare la sconfitta e ricaricare le batterie per il Livorno".

Sacha Cori, attaccante Monza

"A parte il gol è stata una partita di sacrificio. Ci abbiamo messo la giusta cattiveria e il giusto impegno raccogliendo un buon risultato. Sul gol non ho pensato a non esultare perché nei sei mesi in cui ho giocato a Siena ho dato ogni giorno il 100% ma i tifosi mi hanno sempre detto cose non belle. Ora andremo a Gavorrano, un campo difficile. Dovremo affrontare la prossima partita come abbiamo fatto oggi perché se abbassiamo l'asticella la perdiamo. Non sono preoccupato per la distanzaravvicinata da oggi a martedì, come dice il mister dipende tutto dalla testa".

 

Fischio finale

La partita finisce con un rotondo 2 a 0 per i biancorossi. Contro la capolista gli uomini di Zaffarono hanno raccolto ben 6 punti in due partite!

Liverani in forma

Il portiere biancorosso protaginista di un'ottima prova. Al 20' neutralizza una conclusione di Marotta. Al 22' un'altra di Santini.

7 foto Sfoglia la gallery

Siena all'arrembaggio

Dopo il magnifico gol di Giudici al 3', i bian

coneri si sono riversati nella metà campo brianzola alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la partita. Per ora i tentativi di Marotta (ci ha provato al 5') e compagni non hanno sortito il risultato sperato.

Raddoppio del Monza

Al 3' della ripresa è Giudici a firmare il 2 a 0 con un siluro sparato dalla destra. Pane prova a parare ma il tiro è troppo forte. Il cross, manco a dirlo, è di D'Errico.

Un bel primo tempo

Finisce il primo tempo che vede il Monza condurre per 1 a 0 sulla capolista Siena. Merito del gol di Cori al 10' che ha sfruttato alla perfezione un assist del solito D'Errico. Poi il Siena ha alzato il baricentro andando alla ricerca del pareggio che non è arrivato anche per un pizzico di sfortuna. Vassallo, infatti, al 29' raccogliendo una respinta di pugni di Liverani ha scagliato un missile verso la porta che, però, si è infranto sulla traversa rimbalzando a terra senza varcare la linea. Bella partita che vede il Monza attento in difesa e pronto a sfruttare le ripartenze.

Reazione Siena

Come da copione il Siena ha spostato in avanti il baricentro. Al 22' Santini ben liberato in area sbaglia malamente il gol del pareggio. Al 29' traversa di Vassallo che raccoglie una respinta di pugni di Liverani. Il Monza però non sta a guardare, pronto a colpire in ripartenza.

Al 10' gol di Cori

Un Monza ben intonato quello in campo fin'ora. Dopo averci provato al 1' con un colpo di testa di poco alto sulla traversa, al 10' Cori ben pescato da D'Errico la mette dentro. Monza 1, Siena 0.

Calcio Serie C Monza-Siena le formazioni

MONZA: Liverani; Adorni, Caverzasi, Riva, Tentardini; Giudici, Guidetti, Palesi, D'Errico; Cori, Cogliati. (A disp.:  Del Frate, Carissoni, Origlio, Trainotti, Negro, Perini, Galli, Forte, Padula,  Tomaselli,  Mendicino, Ponsat). All. Zaffaroni.

SIENA: Pane, Rondanini, D'Ambrosio, Guberti, Santkini, Marotta, Iapichino, Gerli, Damian, Vassallo, Sbraga (A disp.: Rossi, Panariello, Dossena, Guerri, Crisanto, Mahrous, Cruciani, Cristiani, Cleur, Solini, Neglia, Brumat) All. Mignani

Il pre-partita

Arriva la capolista Siena oggi nella tana dei brianzoli. I biancorossi di Zaffaroni chiamati a una prestazione maiuscola dopo tre settimane senza partite ufficiali. Mendicino è in panchina, in campo al suo posto Cogliati. Terreno di gioco in buone condizioni nonostante la pioggia. Arbitro il signor Prontera di Bologna, assistenti Mazzei e Spensieri.

7 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie