Sport
Pattinaggio

Campionati Italiani su Pista, Bellusco strepitoso vince il titolo

Oltre 700 gli atleti che hanno preso parte alla competizione con prestazioni memorabili in un evento organizzato in ogni dettaglio proprio dalla Polisportiva brianzola.

Campionati Italiani su Pista, Bellusco strepitoso vince il titolo
Sport Vimercatese, 26 Luglio 2022 ore 18:37

Una quattro giorni entusiasmante, carica di adrenalina e di sana competizione quella che si è tenuta durante i Campionati Italiani su Pista che si sono svolti a Bellusco e che hanno visto letteralmente brillare la squadra della Polisportiva locale.

Strepitoso risultato, Bellusco campione d'Italia su pista

Oltre 700 gli atleti che hanno preso parte alla competizione con prestazioni memorabili in un evento organizzato in ogni dettaglio proprio dalla Polisportiva Bellusco.

Dopo la giornata inaugurale, che ha visto la sfilata per le vie della cittadina di atleti e rappresentanti
delle circa 100 società sportive accompagnati dagli artisti trampolieri e dal coro degli Alpini (che ha poi
anche eseguito l’Inno Nazionale) e poi le prove ufficiali sulla pista da 200 metri dell’impianto comunale
Lorenzo Brioni (con la pavimentazione appena rinnovata), la manifestazione è proseguita il giorno 20 con l’assegnazione delle prime medaglie sulle prove di velocità (1 giro crono atleti contrapposti) per tutte le categorie e sulle prove di durata per le categorie maggiori (10.000 metri ad eliminazione).

La Polisportiva fa il pieno di medaglie

I portacolori della Polisportiva Bellusco hanno da subito iniziato a collezionare medaglie, con l’oro di
Riccardo Ceola (cat. Junior), l’argento di Sara Passero (cat. Ragazzi) e il bronzo di Angela Tiberto (cat. Senior) nella gara di velocità. E ancora gli argenti di Giorgia Iannarelli e Leonardo Bossi (cat. Allievi) e i bronzi di Riccardo Lorello (cat. Senior) ed Emanuele Balini (cat. Junior) nella gara ad eliminazione che durante la Maratona di Cardano al Campo ha conquistato anche una medaglia d’argento.

Nelle giornate successive il medagliere della squadra “di casa” si è ulteriormente arricchito, con i 3 ori
guadagnati da Riccardo Ceola (Junior), Julia Bedon e Leonardo Bossi (Allievi), oltre al bronzo di Giorgia Iannarelli (Allievi), tutti nella gara 1.000 metri sprint, e al bronzo di Andrea Cremaschi (Junior) nella 500 metri sprint.

Nella gara 10.000 metri a punti/eliminazione invece Riccardo Bossi (Senior) ha conquistato la
medaglia di bronzo, mentre il fratello Leonardo si è confermato campione italiano 2022 anche nella gara 5.000 metri a punti, nella quale Julia Bedon ha ottenuto un argento.

Ultima giornata con le gare a squadre

Nell’ultima giornata di gara si sono svolte le gare di squadra, la 3.000 metri “americana”, in cui ciascuna società schierava una squadra composta da 3 atleti (oltre ad una riserva); anche qui la Polisportiva Bellusco ha raccolto 2 medaglie d’oro con le squadre della categoria Allievi maschi (formata da Christian Manzotti, Francesco Frigo e Leonardo Bossi) e Allievi femmine (Ilaria Vecchi, Giorgia Iannarelli, Nina Corradini e Julia Bedon) e una medaglia d’argento nella categoria Senior maschi (Fabio Quadarella, Andrea Cremaschi e Riccardo Bossi).

Strepitoso risultato, Bellusco campione d'Italia su pista

Ma a coronamento di una quattro giorni davvero memorabile la Polisportiva Bellusco ha confermato il titolo di squadra campione d’Italia anche su pista, bissando il successo dei Campionati Italiani su strada ottenuto a Cassano d’Adda un mese fa, sempre davanti agli agguerriti rivali del Mens Sana Siena.

24 foto Sfoglia la gallery

Società soddisfatta

Grande soddisfazione espressa dal mister Adriano Lorello:

“I nostri ragazzi hanno continuato ad impegnarsi superando con le medaglie conquistate nelle gare Americane il prestigioso risultato raggiunto l’anno scorso nei Campionati Ialiani su pista svoltisi a Senigallia ( dove la PB aveva ottenuto 18 medaglie). Il medagliere si chiude con 26 medaglie consacrando la Polisportiva Bellusco come la prima società a livello nazionale nel pattinaggio corsa”.

Anche il Presidente Gianfranco Di Scioscio non nasconde la propria gioia: “ma non parlo soltanto dei grandi risultati dei nostri atleti, che sono sotto gli occhi di tutti. Parlo anche del grande lavoro svolto
dall’altra nostra squadra: quella dei genitori e dei simpatizzanti che hanno reso possibile - con il proprio impegno, il proprio tempo e non pochi sacrifici – realizzare una manifestazione per la quale abbiamo ricevuto molti apprezzamenti, che mi sento di condividere anche con il Gruppo Alpini di Arcore che hanno gestito sapientemente e con grande efficienza tutta l’attività di ristorazione in questi 4 giorni”.

Consapevolezza di aver svolto un ottimo lavoro, ma anche un po’ di emozione per il Vice-Presidente Mario Stabilini: “è la quinta volta che partecipo con la squadra rossoblu all’onere e all’onore di organizzare i campionati italiani di pattinaggio, prima su strada (1992, 2004) e poi su questa pista (2013, 2018) nell’impianto dedicato al nostro fondatore Lorenzo Brioni; nel tempo le persone cambiano, alcune sono con noi da molto tempo, altre sono appena arrivate, ma siamo tutti uniti dalla volontà di offrire qualcosa di importante per la crescita dei nostri ragazzi”.

Non potevano mancare i complimenti dell'Amministrazione comunale: “Siamo orgogliosi nel vedere così ben rappresentato il nome della nostra cittadina - ha detto il Sindaco Mauro Colombo

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie