Sport

Carnate Usmate Velate Volley perde a Carobbio

Spreca tre possibilità di vincere un parziale nel secondo set.

Carnate Usmate Velate Volley perde a Carobbio
Sport Vimercatese, 29 Ottobre 2017 ore 22:25

Carnate Usmate Velate Volley spreca tre possibilità di vincere un parziale nel secondo set, mentre nel primo e terzo fa troppi errori per poter gareggiare con Carobbio, che sempre ha il finish migliore.

Carnate Usmate Velate Volley al primo set

1° set: Carnate non sgomma alla partenza e si trovo subito ad inseguire Carobbio (6-3), con già 3 battute in rete da Carnate. A 7-7 si ritorna in parità. Ma le locali ripartono, tempo per le ospite a 12-8. Altro errore di battuta e poi di ricezione, ed una difesa mancata, seguito da uno spigolo: il tabellone mostra 16-9. Quinto servizio in rete (17-10), attacco a centro lisciato (18-10), i punti della squadra avversaria fa Carnate. Un sospiro di sollievo, Carnate sfrutta qualche occasione ed Carobbio chiede time-out a 19-13. Ace, battuta ben oltre la linea di fondo, centrale tira troppo a lato (21-14). Opposto fa la diagonale, poi sbaglia la battuta (22-15). La banda al secondo tentativo trova il terreno fertile (22-16), ma poi il muro non tiene (23-16). Segue uno scambio lungo, concluso con un pipe vincente (23-17). Il muro non chiude perfettamente e la palla filtra (24-18). Parallelo da posto quattro (24-18). Carobbio segna con un primo tempo in campo (25-18). Carnate è stata troppo poco aggressiva ed precisa per essere in partita.

Secondo set

2° set: al semaforo verde Carnate Usmate Velate Volley non spinge sul pedale giusto e fa sembrare Carobbio un bolide. La ricezione errata dà un rigore (2-0), il muro non trattiene (3-1), ace (4-1), insomma, una seconda apertura disastrosa, pertanto tempo. Ma il cambio rimane in folle: murata a rete (5-1), mura devia (6-1), rigore sul nastro poi muro aperto (7-1), murata e colpita in testa (8-1), finalmente un pallonetto va giù (8-2). In seguito, Carnate ostina a sprecare. Carobbio allunga pur senza accellerare, a 17-7 c'è il secondo time-out per le ospiti. E finalmente Carnate dà gas, mentre Carnobbio frena: pallonetto vincente (17-8), centrale out (17-9), invasione a muro (17-10), battuta in rete (18-10). Carobbio inciampa sulla freeball (18-11), Carnate fa uno ace (18-12), ed alza il murone (18-13), tempo per le bergamasche. Carnate Usmate Velate Volley prosegue con l'inseguimento: pallonetto (18-14), banda in rete (18-15), attacco centrale lisciate, contrattacco non murato (19-15), banda tira fuori (19-16), banda ritira fuori (19-17), ma butta la battuta fuori (20-17).

Anche Carobbio serve oltre (20-18), Carnate pure fa il servizio ben oltre (21-18), e si becca uno ace (22-18). Carobbio fa un pallonetto out (22-19), Carnate timbra un rigore (22-20), secondo tempo per Carobbio, ormai in un momento no, ma Carnate non ne ha approffittato a pieno. Carnate si difende e costringe l'errore altrui (22-21), battuta in rete (23-21), pallonetto (23-22). Bagher in rete (23-23), attacco fuori (23-24) e set-point, ma battuta strafuori (24-24). Banda sfonda (24-25) e secondo setpoint, ma murata (25-25). Diagonale stretta (25-26) e terzo setpoint, pero nessuna alza la palla ben difesa (26-26). Cambia la situazione: Carobbia fa la murata (27-26), Carnate trova le mani out (27-27), palletta (28-27), e di nuovo mani out (28-28). Nervi saldi, Carnate non li ha: rigore non sfruttato e Carnobbio in pipe trova il campo aperto (29-28), dopodichè il centro schiaccia sopra il muro ma lontano (30-28). Carnate ha buttato al vento una ghiotta opportunità per vincere un set.

Terzo set

3° set: Carnate kit mette la cera e toglie la cera, fa e disfa, tutta da sola (7-7). Due ace e Carobbio ringrazia (10-7), a 11-7 tempo per Carnate. Battuta fuori e ace (11-9), pallonetto (11-10), insaccata al muro (11-11), ora tempo per Carobbio. Pipe che taglia (11-12), rigore (12-12). Ace (13-12), attacco (13-13), attacco (14-13), battuta out (14-14), primo tempo (15-14), pipe in rete (16-14), attraverso il muro (16-15), casca la palla dopo aver fatto mille tocchi, tra cui contro l'asta non vista dall'arbitro (17-15), banda (17-16), ace (17-17). Il set, in bilico, all'improvviso vede le locali più sul pezzo: attacco out e murata deviante (19-17), parallelo (20-17), tempo brianzola. Carnate palleggiato fuori misura (21-17), un pipe va moscia in rete (22-17) ed un diagonale avversario tocca il pavimento (23-17), ci sono anche i quattro tocchi (24-17). Carobbio gioca il fast dietro e vince 25-17. Carnate si è afflosciata nel finale del set, perdendo ogni diritto a continuare a giocare.

Seguici sui nostri canali
Necrologie