Menu
Cerca
Calciomercato

Ciao Milan, il buraghese Colombo passa alla Cremonese

Ufficiale il passaggio dell'attaccante classe 2002 in prestito ai grigiorossi fino al termine della stagione.

Ciao Milan, il buraghese Colombo passa alla Cremonese
Sport Vimercatese, 26 Gennaio 2021 ore 11:30

Ciao Milan, il buraghese Lorenzo Colombo diretto verso la Cremonese. L’ufficialità del passaggio del giovane attaccante classe 2002 (in prestito secco fino a fine stagione) è arrivata questa mattina, martedì 26 gennaio.

Ciao Milan, il buraghese Colombo diretto verso la Cremonese

Il giovane Lorenzo Colombo passa quindi alla Cremonese di mister Fabio Pecchia, impegnata nel campionato di Serie B. Il 18enne attaccante, nativo di Burago Molgora, lascia dunque il Milan in prestito secco fino alla fine della stagione: un’ottima opportunità per il ragazzo, che tra i cadetti troverà sicuramente più spazio per mettere in mostra tutto il proprio talento cristallino. In questa stagione, con la maglia dei rossoneri, Colombo ha collezionato complessivamente nove presenze e una rete, siglata nelle qualificazioni di Europa League contro i norvegesi del Bodo/Glimt. Alla Cremonese troverà un’altra vecchia conoscenza del Diavolo, ovvero Ariedo Braida, attualmente direttore generale dei grigiorossi che ha richiesto con vigore il giovane bomber brianzolo.

Anche il Bologna sulle sue tracce

Colombo ha mostrato grandi cose durante la preparazione estiva, andando a segno in quasi tutte le amichevoli e conquistando l’immediata fiducia di mister Stefano Pioli, che lo ha subito aggregato con la prima squadra. In campionato, però, non ha trovato molto spazio finora (4 uscite per 91 minuti di gioco complessivi) e, complice il recente arrivo a Milanello di Mario Mandzukic, il minutaggio da qui al termine della stagione sarebbe stato certamente ancor più limitato per il classe 2002. In queste settimane di mercato anche il Bologna si era fatto avanti proponendo al Milan un prestito di 18 mesi, ma i rossoneri hanno risposto picche proprio per non privarsi del loro gioiellino per troppo tempo.

 

Necrologie