Filippo Tortu in gara al Golden Gala di Roma

Domani sera, giovedì 8 giugno la diretta tv della gara su Rai Tre

Filippo Tortu in gara al Golden Gala di Roma
07 Giugno 2017 ore 12:28

L’Italia intera e la “sua” Carate Brianza si preparano a fare il tifo per Filippo Tortu in gara domani, giovedì 8 giugno al Golden Gala di Roma.

La sfida sui 200 a Roma

Oltre ai grandi campioni dell’atletica internazionale, ci saranno anche tanti azzurri da tifare nel Golden Gala Pietro Mennea. Allo Stadio Olimpico di Roma, domani giovedì 8 giugno, sono annunciati infatti 45 atleti italiani nella quarta tappa della IAAF Diamond League.
 Uno dei più attesi è  il più giovane: il caratese Filippo Tortu, pochi giorni prima del suo diciannovesimo compleanno da festeggiare il 15 giugno, si metterà alla prova nei 200 metri (diretta sui Rai Tre alle ore 21.30). L’ultima volta su questa distanza, per il talentuoso sprinter lombardo di origine sarda, ma  cresciuto a Costalambro, dove vive, risale a due anni fa: il 7 giugno 2015 a Chiari realizzò il primato italiano under 18 con 20.92, sette centesimi in meno rispetto al 20.99 di Andrew Howe nel 2001.

Esordio stagionale da record

Tortu ha già messo a segno un esordio stagionale da record, togliendo altri quattro centesimi al suo primato italiano under 20 dei 100 metri con 10.15 nel meeting del 25 maggio a Savona.
La stella  caratese, si cimenterà sui 200 metri, distanza che non corre dal 2015: praticamente sarà il suo primo debutto sulla distanza da grande. È un esperimento per il vicecampione mondiale dei 100 metri, un tentativo in vista del suo futuro: può essere competitivo anche sulla doppia distanza?