Atletica

Filippo Tortu torna a sorridere: 10″07 sui 100

A Bellinzona il caratese firma il miglior tempo europeo dell'anno

Filippo Tortu torna a sorridere: 10″07 sui 100
Caratese, 16 Settembre 2020 ore 12:12

Dopo qualche acciacco, Filippo Tortu torna a sorridere.

Tempo europeo

Il caratese si è piazzato secondo nella gara dei 100 piani nella riunione internazionale che si è svolta a Bellinzona (Svizzera) martedì sera. Per il portacolori delle Fiamme Gialle un tempo finale di 10″07, che è la miglior prestazione europea del 2020 sulla distanza (oltre che, ovviamente, il suo personale stagionale): meglio di lui solo il sudafricano Hakani Simbine, che ha corso in 10″02. Per Filippo Tortu si tratta della quinta miglior prova in carriera sui 100, a 8 centesimi da quel 9″99 che gli vale ancora il primato italiano.

Le parole di Filippo Tortu

“Era quello che ci voleva, è stata una bella iniezione di fiducia. Un’ottima gara contro grandissimi campioni, in particolare Simbine alla mia sinistra è andato molto forte. Era la mia prima volta a Bellinzona, ci venivano a gareggiare mio padre e mio fratello, la pista è fantastica e sono davvero contento di aver corso qui”, ha dichiarato Filippo Tortu nell’immediato dopogara alla televisione svizzera.

Ora il Golden Gala…

… forse. Forse, perché, il velocista caratese, che già aveva dovuto saltare la finale dei Campionati italiani, ha avvertito un nuovo fastidio muscolare al termine della gara di Bellinzona. Il Golden Gala, uno degli appuntamenti più importanti di tutto l’anno dell’atletica, è in programma per domani – giovedì 17 – allo stadio Olimpico di Roma. Nel menù ci sarebbe la sfida proprio fra Filippo Tortu e l’amico-rivale Marcell Jacobs, che dovranno però vedersela con il già citato Simbine, con il giamaicano Julian Forte e con lo statunitense Michael Rodgers. Se ci sarà, il caratese, saprà sicuramente contribuire a un grande spettacolo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia