Calcio - Serie C

Giovinco giocherà con le Pantere nerazzurre

Giuseppe, fratello del più famoso Sebastian, è ufficialmente un rinforzo dell'Associazione calcio Renate. 

Giovinco giocherà con le Pantere nerazzurre
Caratese, 29 Agosto 2020 ore 22:22

Giovinco giocherà con le Pantere nerazzurre. Giuseppe, fratello del più famoso Sebastian, è ufficialmente un rinforzo dell’Associazione calcio Renate.

Giovinco giocherà con le Pantere nerazzurre

Giuseppe Giovinco in azione
Giuseppe Giovinco in azione

Dopo l’esperienza col Ravenna e le molteplici richieste da parte di diverse squadre dalla  Casertana, al Potenza alla stessa Ravenna, oggi, sabato 29 agosto, è arrivata la svolta: Giuseppe Giovinco entra a far parte dell’Associazione calcio Renate in serie C, la dichiarazione ufficiale è appena stata comunicata dalla società calcistica brianzola.

L’attaccante ha appena firmato il contratto intanto per un anno con le “Pantere nerazzurre”, con l’opzione per un secondo, ed arriva in un momento cruciale per la squadra diretta da Antonio Obbedio. Giovinco è stato infatti molto corteggiato dal Renate e anche grazie ad un progetto importante ed ambizioso su di lui, il giovane talento non ha avuto dubbi e ha scelto le Pantere.

Beppe quindi completa e perfeziona una squadra dai grandi obiettivi, in continua crescita ed evoluzione, mettendosi in gioco con una nuova sfida che lo gratifica e al contempo gli dà molta responsabilità.

Trent’anni il prossimo 26 settembre, Giovinco può giocare come attaccante, seconda punta o trequartista.

Il comunicato dell’Ac Renate

La società A.C. Renate 1947 Srl, in data odierna comunica di aver perfezionato l’acquisto del calciatore Giuseppe Giovinco. Nato a Torino il 26 settembre 1990, cresciuto nel settore giovanile bianconero al pari del fratello Sebastian, è una seconda punta di comprovata affidabilità in una categoria che lo ha visto accumulare oltre 250 presenze.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia