Sport
Ai Campionati Regionali

I Cadetti dell'Atletica Monza conquistano un oro, due argenti e un bronzo

Filippo Bianchini primo nel salto in alto. Medaglie d'argento per Giulia Sironi e Federico Sironi.

I Cadetti dell'Atletica Monza conquistano un oro, due argenti e un bronzo
Sport Monza, 19 Settembre 2022 ore 09:48

Un oro, due argenti e un bronzo. Piazzamenti prestigiosi per gli atleti (categoria Cadetti) dell'Atletica Monza che nel corso del weekend hanno partecipato ai Campionati regionali individuali per categoria. Una gara che ha segnato anche l'inizio della stagione sportiva 2022/2023 e che è uno degli ultimi appuntamenti lombardi prima dei Campionati italiani di categoria che si terranno a ottobre a Caorle.

I Cadetti dell'Atletica Monza conquistano un oro, due argenti e un bronzo

Dieci gli atleti dell'Atletica Monza in gara. Ciascuno poteva cimentarsi in due specialità mentre uno solo era l'obiettivo: ottenere il punteggio minimo per partecipare ai campionati italiani.

Le medaglie conquistate indicano un obiettvo centrato alla grande. In primo luogo da Filippo Bianchini che non solo conferma le sue qualità nonostante un infortunio che l’ha tenuto fermo parecchi mesi, ma si aggiudica la maglia di campione regionale nel salto in alto con la misura di 1.80. Sullo stesso podio, al terzo posto con 1.78, sale anche Federico Sironi, altro atleta con già in tasca il pass per i campionati italiani.

Podio “monopolizzato” da Atletica Monza anche nell’asta: Federico Sironi è vice-campione regionale con la misura di 3.50, Emanuele Fiorucci si deve accontentare del 4° posto con 3.30. L’altra medaglia d’argento se l’aggiudica Giulia Sironi nel salto triplo con la misura di 11.19, misura che riconferma l’accesso agli Italiani.

1 Bianchini, Sironi Giulia e Sironi Federico con il vicepresidente Fidal Lombardia
Foto 1 di 3
1 Biancini e Sironi
Foto 2 di 3
1 Filippo Bianchini
Foto 3 di 3

Le altre specialità

Passando alle altre specialità, buona prestazione di Gabriele Balbo nel lungo con il quinto posto e nel triplo dove, pur non trovando la ricorsa giusta, si aggiudica il 7° posto. Negli ostacoli Daniele Militello e Filippo Passoni, entrambi al primo anno di categoria, conquistano il 7° e 8° posto. Nei 300 ostacoli Emanuele Fiorucci è 7°, Passoni 9° e Militello 11°. Elena Grasso si conferma nei 300 piani (13° con 45.67) e negli 80 piani (18° su 128 iscritti). Bravissimo Stefano D’Aprile che, pur essendosi avvicinato all’atletica da pochi mesi, conquista il 10° posto negli 80 metri piani, secondo atleta del 2008. Non molto fortunata infine la prova di Vittoria Bono nel salto con l’asta, che chiude la sua gara con l’8° posto e con una misura ben inferiore alle sue capacità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie