Sport

In Autodromo ACM premia i soci sportivi

Oltre 150 tra piloti e ufficiali di gara hanno ricevuto coppe, targhe e pergamene in segno di riconoscimento della loro attività nelle stagioni 2019 e 2020.

In Autodromo ACM premia i soci sportivi
Sport Monza, 12 Dicembre 2021 ore 08:59

Una premiazione per celebrare vittorie, onorevoli piazzamenti e meriti agonistici degli associati con licenza sportiva rilasciata da Automobile Club Milano. L’evento si ripete da molti anni e nell’edizione 2021 ha visto come location d’eccezione l’Autodromo Nazionale Monza, dove ieri pomeriggio, sabato 11 dicembre, oltre 150 tra piloti e ufficiali di gara hanno ricevuto coppe, targhe e pergamene in segno di riconoscimento della loro attività nelle stagioni 2019 e 2020.

In Autodromo l'evento "Monza, 100 anni di imprese sportive"

Nel corso della manifestazione si è svolto il dibattito moderato dal giornalista Luigi Vignando intitolato “MONZA, 100 ANNI DI IMPRESE SPORTIVE".

I giornalisti Benny Casadei Lucchi, responsabile della Redazione Sport de “Il Giornale”; Emilio Deleidi, caporedattore Attualità di “Quattroruote” e Riccardo Guglielmetti, del “Corriere dello Sport” e inviato GPOne hanno ripercorso la storia del circuito brianzolo che nel 2022 festeggerà il secolo di vita.

“I riconoscimenti che abbiamo consegnato oggi costituiscono una conferma della tradizione motoristica milanese, che ha regalato alla Formula 1 ben quindici piloti. Milanese è, tra l’altro, l’ultimo italiano campione mondiale di Formula 1, Alberto Ascari”, ha dichiarato il presidente di Automobile Club Milano, Geronimo La Russa. “Oggi diciamo un grazie a chi negli ultimi due anni ha tenuto alta la bandiera dell’ente su strade e piste, in Italia e nel mondo. Il 2020, complice la pandemia, ci ha costretto a parecchie restrizioni. Siamo tuttavia soddisfatti di quella che nel 2021 è stata la risposta dei nostri appassionati. Nel 2022 vedo nuovi e prestigiosi orizzonti per il Motorsport», ha concluso il presidente di Automobile Club Milano".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie