Sport

Judoka besanese diventa campione d'Italia

Dopo due settimane dalla medaglia d’oro nel Circuito Continentale under 18, il judoka besanese Federico Bosis conquista il tricolore.

Judoka besanese diventa campione d'Italia
Sport Caratese, 07 Marzo 2022 ore 09:48

Dopo due settimane dalla medaglia d’oro nel Circuito Continentale under 18, il judoka besanese Federico Bosis ha conquistato il tricolore nel Campionato Italiano della classe Cadetti, disputato lo scorso fine settimana nel PalaFIJLKAM di Ostia.

Judoka besanese diventa campione d'Italia

La giovane promessa del tatami ha sbaragliato tutti i suoi avversari con una prova di grande valore: "Federico non ha avuto rivali” ha commentato Filippo Poni, collaboratore tecnico presso a Polisportiva Besanese che è stato accanto a Federico durante la manifestazione “Ha combattuto con grande determinazione imprimendo il proprio ritmo a tutti gli incontri: è un atleta capace di grande concentrazione e freddezza e, grazie a questa qualità, è riuscito imporsi su tutti gli prima del limite del tempo."

Nella sua scalata verso il gradino più alto del podio, Bosis ha infatti eliminato il romano Ormando, quindi il toscano Quadalti e il sardo Micheli, approdando ai quarti di finale in cui si ha superato il piemontese Capasso ed in semifinale con il lombardo Federico Ninfo; nella finalissima Federico ha
quindi affrontato il torinese Niccolò Manusia, avversario sul tatami e amico nella vita, marcando il punto della vittoria a pochi secondi dal termine del tempo regolamentare.

Bosis non è nuovo a queste imprese: già nella classe under 15, ancora giovanissimo, Federico aveva
conquistato per due anni consecutivi il titolo di campione d’Italia.

"Il tricolore di Federico è il tricolore del nostro team"

“E’ una grande soddisfazione vedere Federico di nuovo sul podio” ha commentato il direttore
tecnico del sodalizio Besanese, dottor Alessandro Comi “Ci lasciamo alle spalle un biennio di grandi
difficoltà che per un atleta in evoluzione non è stato affatto semplice attraversare: gli stop ripetuti a causa della pandemia, il venir meno dei partner e delle occasioni di confronto hanno rappresentato delle criticità reali che abbiamo potuto affrontare solo attraverso un vero lavoro di squadra. Il tricolore di Federico è il tricolore del nostro team, dei compagni di allenamento, degli allenatori e della dirigenza della Polisportiva Besanese che ha condiviso il nostro percorso.”

I prossimi impegni

La stagione di Federico proseguirà nelle prossime settimane con la seconda tappa del Circuito Continentale prevista a Zagabria: l’attenzione si sposta infatti sul World Tour under 18 che, la prossima estate, potrebbe facilmente culminare con la chiamata in nazionale per prendere parte ai più importanti appuntamenti internazionali di categoria.

IMG_3612
Foto 1 di 4
IMG_3606
Foto 2 di 4
IMG_3600
Foto 3 di 4
75DE1332-2F92-453B-8C42-BBA2ABDDE7D8
Foto 4 di 4
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie