Sport
Il ricordo

La sala stampa del Monzello dedicata a Giancarlo Besana

A quasi tre anni dalla scomparsa, il club monzese intitola la sala del Centro Sportivo al noto giornalista

La sala stampa del Monzello dedicata a Giancarlo Besana
Sport Monza, 03 Gennaio 2023 ore 14:44

Una dedica per ricordarsi ogni giorno con quanto impegno e quanta passione Giancarlo Besana ha seguito il Calcio Monza.

La sala stampa del Monzello dedicata a Giancarlo Besana

E così il club biancorosso ha deciso, a quasi tre anni dalla scomparsa, di intitolargli la sala stampa del Centro Sportivo Luigi Berlusconi - Monzello.

Decano dei giornalisti, storica la sua firma sul Corriere, ha collaborato anche con il Giornale di Monza nella sua lunga carriera professionale cercando sempre di raccontare con ironia, competenza e profondo impegno le vicende biancorosse e facendosi custode sapiente della memoria del club monzese.  Il giornalista è stato anche allenatore di squadre giovanili della città.

La carriera, il Monza nel cuore

Il Monza nel cuore, ma Besana aveva anche raccontato il calcio per Telelombardia ai tempi degli epici esordi della trasmissione Qui Studio a Voi Stadio "inventata" a fine anni '80 dal giornalista romano Michele Plastino per poi passare a trasmissioni con analoghi collegamenti da stadi e spogliatoi messe in palinsesto dall'allora Fininvest su Italia Uno.

Besana, con il quasi omonimo Basoni (anche lui strappato a Telelombardia) era allora quasi sempre collegato con San Siro. Non c'erano ancora le dirette di tutte le partite, non esisteva internet e quei collegamenti dagli stadi, dal piazzale di San Siro o all'interno, in sala stampa o fuori dagli spogliatoi, erano pane per i denti dei tifosi che volevano sapere tutto, ma proprio tutto dei loro eroi della domenica.

Aveva poi commentato calcio in Tv negli anni seguenti anche per altri emittenti locali minori. Come detto il suo cuore batteva per il Monza e oltre a seguire dagli spalti dello stadio le gesta agonistico sportive, scriveva dei biancorossi del Calcio Monza sulle pagine dei giornali locali. Per qualche anno, come detto, lo ha fatto anche per il Giornale di Monza.

Seguici sui nostri canali
Necrologie