Lecco-Monza le interviste in sala stampa con Gaburro, Brocchi e Bastrini

Il mister biancorosso: «Mi è piaciuto l'atteggiamento del gruppo e soprattutto mi è piaciuto Palazzi».

Lecco-Monza le interviste in sala stampa con Gaburro, Brocchi e Bastrini
23 Settembre 2019 ore 00:06

Lecco-Monza le interviste del dopo partita. Mentre dagli spogliatoi giungono le eco dei cori intonati dai giocatori biancorossi felici per la quinta vittoria di fila, in sala stampa si presentano nell’ordine il mister del Lecco Marco Gaburro, quindi l’allenatore del Monza Cristian Brocchi e infine il neo acquisto bluceleste Alessandro Bastrini al quale è stata assegnata, un po’ a sorpresa, la fascia di capitano.

Lecco-Monza le interviste, il mister del Lecco Marco Gaburro

«Sinceramente ero preoccupato della nostra prestazione perché stiamo accusando il fatto di non riuscire a fare risultato. Penso che oggi l’atteggiamento della mia squadra, pur nello svantaggio, è sempre stato orientato al desiderio di fare gol. Da qui dobbiamo ripartire in vista della partita di mercoledì. Oggi pomeriggio abbiamo provato a far risultato in modo sensato, senza andare allo sbaraglio.  Credo che sia uno stimolo importante per affrontare nel modo giusto i prossimi incontri. Prendere il primo gol in modo fortunoso come accaduto in occasione della prima marcatura monzese dà fastidio, ma riconosco obiettivamente la superiorità tecnica dell’avversario. La fascia di capitano a Bastrini? Scelgo con criterio anagrafico: il nostro capitano è Malgrati, ma oggi mancava. La voce su Agostino? Ho rispetto per i colleghi, personalmente cerco di concentrarmi sul lavoro. Stiamo correggendo il progetto iniziale che forse era un po’ deficitario, spero di raccogliere qualcosa. Mercoledì mi aspetto un altro tipo di risposta dai miei giocatori».

Mister Marco Gaburro, dopo Lecco-Monza

 

Mister Brocchi

«Il risultato di oggi nasce dall’impegno dei miei ragazzi che lavorano bene e affrontano tutte le gare con umiltà. Hanno voglia di vincere e di ottenere risultati importanti, bisogna fare loro i complimenti e, nel frattempo, iniziare già a pensare alla partita di mercoledì. Oggi ho cambiato molto perché ci aspettano diversi impegni ravvicinati. So che posso fare affidamento su un gruppo di ragazzi che sta lavorando alla grande, come ha dimostrato anche Palazzi con la sua prestazione. Era la prima partita che faceva da inizio stagione ed è stato uno dei migliori in campo. Il suo atteggiamento è stato incredibile, farsi trovare così pronto e giocare 83 minuti di partita come ha fatto lui oggi non era semplice. Questa è la forza del nostro gruppo. Avere la panchina lunga vuol anche dire saper gestire le risorse e avere da parte del gruppo la voglia di mettersi a disposizione. I ragazzi mi stanno dando tanto da questo punto di vista, il mio obiettivo è quello di far capire a tutti che si vince solo con questa mentalità e non guardando al proprio orticello. Bisogna mettersi a disposizione della squadra. Oggi mi è piaciuto l’atteggiamento, siamo partiti subito cercando di essere padroni del campo. Ho apprezzato anche la capacità di mettere in pratica le cose fatte in settimana. Dobbiamo essere propositivi ed aggressivi in avanti, senza abbassare il livello. Molto bello è stato vedere che anche sul 2 a 0 abbiamo continuato a giocare perché siamo consapevoli che nel calcio può succedere sempre di tutto. A rendere più facile la partita è stato l’atteggiamento dei miei ragazzi».

 

Il neoacquisto Alessandro Bastrini, capitano del Lecco

Il neoacquisto Alessandro Bastrini, capitano dei blucelesti quest’oggi: «Loro sono forti, ma fino al 2 a 0 siamo rimasti in partita. Dobbiamo ripartire da qui per il futuro. L’allarmismo nelle prime cinque partite ci può stare, ma è un po’ presto per giudicare, c’è tempo per lavorare e raccogliere. Oltretutto le prime cinque gare sono state tutte contro squadre forti. Ho saputo un’ora e mezzo prima dell’incontro che avrei indossato la fascia di capitano. Per quanto mi riguarda, prima di tutto mi devo mettere in pari con gli altri a livello fisico visto che sono arrivato solo da pochi giorni. Sicuramente abbiamo le credenziali per centrare la salvezza. L’ossatura dell’anno scorso è rimasta, possiamo riuscire a fare una cosa importante anche in questo campionato».

Monza-Lecco, il neo acquisto Alessandro Bastrini
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia