Sport
Calcio

Lissone diventa la capitale del Var

Inaugurata la struttura centralizzata dove gli arbitri riguardano gli episodi dubbi delle partite

Lissone diventa la capitale del Var
Sport Brianza, 05 Ottobre 2021 ore 22:12

Gli occhi del calcio italiano per un giorno si sono posati su Lissone. Lunedì pomeriggio, infatti, è avvenuta l'inaugurazione della nuova Var Room in remoto, attiva già a partire da questa stagione.

Svolta arbitrale

Una giornata epocale per il mondo arbitrale, un’eccellenza brianzola, quella di Lissone destinata ad avere un ruolo centrale nel presente e nel futuro del calcio nostrano. Presenti il presidente della Figc, Gabriele Gravina, quello della Lega di Serie A, Paolo Dal Pino, l'amministratore delegato di Lega, Luigi De Siervo, il presidente dell’Aia (Associazione Italiana Arbitri), Alfredo Trentalange, e il nuovo designatore arbitrale Gianluca Rocchi, che in questa stagione ha preso il posto di Nicola Rizzoli. La Var Room verrà impiegata per tutte le partite di serie A fin da
subito, ed è stata realizzata in soli quattro mesi presso l’International Broadcast Centre di Lissone.

Lissone nel cuore del calcio di serie A

All’interno della stessa sede la serie A realizza i suoi contenuti multimediali per il pubblico in italiano, inglese e arabo. La struttura conta 8 sale diverse solo per la Serie A, mentre altre 4 sale si aggiungeranno in futuro per la serie B, per cercare di rendere più immediato e semplice l'utilizzo della tecnologia. Un vero e proprio gioiello per tutta la classe arbitrale: i fischietti arriveranno il pomeriggio (in tarda mattinata per la gara delle 12.30 o nel tardo pomeriggio, per le gare in notturna), avranno una sala “relax” con poltrone e cibo, per poi entrare in un settore accessibile solo a loro, agli organi tecnici e al supervisore. Gravina, presidente della Figc, ha elogiato il progetto che ha visto la luce a Lissone: “La Var Room centralizzata è un sogno che si realizza e che diversi mesi fa sembrava irrealizzabile. La struttura rappresenterà una nuova eccellenza del calcio e dello sport italiano. Questo ci fa capire che siamo entrati in una nuova era di questo sport”.

All'avanguardia

Gianluca Rocchi, attuale designatore arbitrale della Serie A, ha parlato dei benefici che la Var Room di Lissone porterà a tutto il calcio italiano: “È un centro all’avanguardia e averlo permetterà di avere un confronto diretto con supervisore e commissione arbitrale immediato. Così evitiamo dispersioni e abbiamo istantaneamente i riscontri necessari. Il 18 di questo mese faremo qui il raduno, per portare tutti e perché proprio questo posto possa essere da stimolo per tutti a fare meglio”.

Necrologie