Sport

Monza-Ascoli in diretta live. I biancorossi vincono e tornano a -2 dalla promozione diretta

Le reti che hanno indirizzato il match firmate da Valoti e Gykjaer nel primo tempo

Monza-Ascoli in diretta live. I biancorossi vincono e tornano a -2 dalla promozione diretta
Sport Monza, 06 Aprile 2022 ore 18:30

Monza-Ascoli in diretta live. Dopo la sconfitta di Como  patita domenica scorsa, i ragazzi di Stroppa hanno battuto i bianconeri di Sottil per 2 reti a 0. Un risultato meritato che riporta i brianzoli a -2 dalla seconda posizione. Le reti di Valoti e Gytkjaer sono arrivate entrambe nel primo tempo.

Monza-Ascoli in diretta live: la cronaca

MONZA-ASCOLI 2-0

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Antov (46' Donati), Caldirola, Carlos Augusto; P.Pereira, Molina, Barberis, Valoti (86' Colpani), D'Alessandro (77' Machin); Gytkjaer (59' Mota), Ciurria (86' Favilli) (a disp. Lamanna, Machin, Mancuso, Bettella, Siatounis, Ramirez, Brescianini, Pirola) All. Stroppa

ASCOLI (5-3-1-1): Guarna; Bellusci, Botteghin (46' Salvi), Falasco; Baschirotto, Collocolo, Buchel (57' Caligara), Saric (68' Bidaoui), Paganini; Ricci (46' Dionisi); Iliev (82' De Paoli)  (a disp. Leali, Bolletta, Tavcar, Palazzino, Caligara, Franzolini, Maistro, Fontana) all. Sottil

ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (To).  Assistenti: Salvatore Longo di Paola (Cs) ed Edoardo Raspollini di Livorno. Quarto ufficiale Marco Monaldi di Macerata. VAR Lorenzo Maggioni di Lecco; AVAR Alessio Tolfo di Pordenone.

MARCATORI: 16' Valoti (M), 28' Gytkjaer (r) (M)

AMMONITI: Falasco (A), Antov (M), Donati (M), Valoti (M)

NOTE: Terreno in ottime condizioni, presenti  4633 spettatori per un incasso di 34.833,85. In tribuna Silvio Berlusconi e Adriano Galliani.

 

8 foto Sfoglia la gallery

 

90'+3' Finisce la partita. Monza 2, Ascoli 0.

90' Tre minuti di recupero.

86' Doppio cambio Monza. Fuori Valoti e Ciurria, dentro Colpani e Favilli.

82' Cambio nell'Ascoli. Fuori Iliev, dentro De Paoli.

81' Punizione dalla sinistra di Falasco. Cross a centro area dove la testa di Baschirotto spedisce la sfera sul fondo.

79' Ammonito Valoti.

77' Cambio nel Monza. Fuori D'Alessandro (n.77), dentro Machin (n.7).

76' Ancora un brivido sulla sulla schiena dei biancorossi. Falasco serve in area Baschirotto sul secondo palo. Il giocatore però è i ritardo di un soffio.

74' Baschirotto serve Paganini che calcia in area. Para bene Di Gregorio, ma l'attaccante bianconero era in fuori gioco.

73' Valoti mette il pallone dalla tre quarti in area dove arriva Ciurria che manca la deviazione sottoporta per un soffio.

72' L'Ascoli reclama un rigore per un presunto atterramento in area di Dionisi a opera di D'Alessandro. Per Gariglio non c'è fallo.

68' Cambio nell'Ascoli. Esce Saric, entra Bidaoui.

65' Tira Ciurria, la barriera respinge.

64' Ottima punizione conquistata da Valoti che viene steso da Collocolo al limite dell'area marchigiana in posizione centrale.

62' Il Monza, dopo una pausa, torna a riaffacciarsi dalle parti di Guarna.

59' Nel Monza fuori Gytkjaer per Dany Mota. Applausi per il "vichingo".

57' Sostituzione Ascoli. Fuori Buchel, dentro Caligara.

57' Ammonito Donati per fallo al vertice dell'area monzese. Sulla punizione seguente

56' Ciurria porta palla per tutta la metà campo marchigiana arriva al limite a sgancia un sinistro che impegna Guarna in una bella parata in tuffo.

52'  Il debole tiro di Iliev dal limite dell'area finisce la sua corsa sul fondo.

50' Saric impegna Di Gregorio con un pallonetto d'esterno che il portiere biancorosso alza sulla traversa. Sul corner seguente bella uscita di pugno del pipelet brianzolo.

48' L'Ascoli si presenta con una grinta diversa. I bianconeri in attacco conquistano subito due corner.

46' Si ricomincia. Palla ai biancorossi. Nel Monza Donati prende il posto di Antov. Nell'Ascoli entrano Dionisi e Salvi al posto di Ricci e Botteghin.

 


3 foto Sfoglia la gallery

45'+3' Finisce il primo tempo. Monza in vantaggio per 2 reti a 0.

45'+2' Antov rischia l'espulsione per un fallo da ammonizione su Saric. Proteste dei marchigiani che invocano il secondo giallo, ma Gariglio grazia il biancorosso.

45'+1' Paganini dal fondo serve Ricci in area piccola il cui tiro è parato da Di Gregorio.

45' Due minuti di recupero.

39' Gytkjer e Ciurria danno l'impressione di essere particolarmente in forma.

34' Monza incontenibile in questa fase della partita. L'Ascoli fatica a riorganizzarsi.

31' Gytkjaer manca la deviazione sottoporta. Sarebbe stato tris biancorosso.

3 foto Sfoglia la gallery

 

28' Tira Gytkjaer dagli 11 metri, palla all'incrocio e raddoppio Monza!

27  Rigore Monza. Botteghin atterra ingenuamente Ciurria in area: Gariglio fischia il penalty.

23' Brivido per la difesa Monzese. Paganini riparte da centrocampo e lascia partire uno "scavino" (pallonetto) che per poco non  beffa Di Gregorio. Fuori.

19' Ammonito Antov per un fallo a centrocampo su Saric.

3 foto Sfoglia la gallery

16' GOL MONZA! Il tiro di punizione di Barberis è deviato sull'incrocio dei pali da Guarna. Sul pallone si avventa Valoti che insacca!

16' Punizione Monza da posizone invitante per fallo di mano di Botteghin. Tira Barberis

14' Ammonito Falasco per fallo su Ciurria involato verso l'area ascolana.

12' Saric a terra su intervento non giudicato falloso di D'Alessandro. Servono i soccorsi per risollevarlo.

11' Gran tifo da parte di entrambe le tifoserie. Gli ascolani sono circa 150 nel settore ospiti.

7' Incursione Ascoli in area biancorossa. Ricci ruba palla a centrocampo e serve Saric che entra in area e si prepara al tiro ma sbaglia tutto. Pallone telefonato tra le braccia di Di Gregorio.

5' Primo tiro della partita di marca biancorossa: Gytkjaer la gioca sula destra per Ciurria che sgancia un mancino dal limite abbastanza insidioso, ma fuori.

1' Si comincia, primo giro di palla agli ospiti.

Formazione rimaneggiata dal mister biancorosso: in difesa torna Antov, in attacco Valoti e Gytkjaer. Nell'Ascoli l'ex Bellusci è capitano.

Il Monza non recupera Sampirisi che, a causa della contusione rimediata a Como, è in tribuna. Presente Silvio Berlusconi.

Le voci dagli spogliatoi

Stroppa: "La sconfitta di Como mi brucia ma spero che non sia determinante. Spiace solo che dopo i numeri totalizzati non abbiamo portato a casa punti. Oggi incontravamo una squadra forte e, a livello di reazione nervosa era la partita più difficile. I numeri del girone di ritorno sono straordinari, ma sappiamo che possiamo migliorare ancora. Io chiedo sempre qualcosa in più ai ragazzi, oggi però non trovo situazioni negative. Abbiamo visto qualità e voglia di portare a casa il risultato. Riprendiamo il cammino che  sabato avevamo interrotto. Sampirisi ha preso una botta domenica, non ha recuperato. Dovremmo recuperarlo per domenica insieme a Mazzitelli. Mi auguro di avere più possibilità di scelta nei prossimi giorni. Ciurria ha giocato in avanti perché penso che in questo momento per qualità giocate e incisività sia il giocatore più determinante. Molina l'ho scierato a centrocampo perché serviva più aggressività in mezzo. Per quanto riguarda Gytkjaer e chi lo ha sostituito hanno giocato per fare turnover. Ciurria tornerà comunque a fare la mezzala e mi auguro che chi giocherà nella sua posizione odierna farà altrettanto bene". Parlando del rigore: "E' Gytkjaer il rigorista, ma sto alla determinazione nel voler tirare il calcio di rigore che non è solo questione tecnica, ma anche mentale. Antov si è sempre allenato bene, purtroppo è incappato in due situazioni non semplici e l'ho tolto per questo. A Cosenza sarà una partita difficile su un campo difficile come capitava fin qui e come capiterà ancora. Sono una squadra che si deve salvare".

Sottil: "E' stata una partita giocata bene e a viso aperto. Sullo 0 a 0 potevamo andare avanti noi, poi siamo stati puniti su due situazioni.  C'è rabbia ma resta una grande prestazione, non dimentichiamo che avevamo di fronte il Monza e che abbiamo giocato alla pari. Il Monza è una squadra blasonata che ha fatto la sua partita, è forte e sta facendo bene. Noi dobbiamo concentrarci sulla prossima partita e riprendere il cammno dal punto di vista dei punti. Veniamo da un periodo in cui dobbiamo recuperare tutta la rosa, sono contento e sereno, siamo tutti arrabbiati perché volevamo portare via dei punti. Il fallo di Antov era da doppia ammonizione ed espulsione, questo fa rabbia. In tutte le partite le squadre giocano facendo sacrifici, in queste situazioni bisognerebbe stare più attenti. Quella circostanza era sotto gli occhi di tutti, ma il var non può intervenire. Il direttore di gara mi ha detto che non ha giudicato il fallo da ammonizione".

Monza-Ascoli in diretta live: qui Monza

"Siamo ancora dispiaciuti per la sconfitta di Como", ha detto mister Giovanni Stroppa presentando la gara odierna. "C'è una delusione che deve trasformarsi in energia per la partita contro l'Ascoli. Sarà difficile perché loro sono in piena corsa e in piena forma psicofisica. Sono una squadra forte anche nei cambi, con giocatori abili nell'uno contro uno, in campo aperto, di struttura e temperamento. Sono bene organizzati e sicuramente li affrontiamo nel loro momento di miglior forma. Hanno iniziato il campionato in modo altalenante, ma poi hanno inserito giocatori in grado di fare la differenza". Passando ai singoli Stroppa non se la prende per gli errori di Dany Mota domenica ("Mota ha sempre avuto un rendimento un po' altalenante. Non dimentichiamo che arriva da una fase di stop, anche per questo a Como era un po' fuori dal gioco. Era la prima partita dopo la pausa forzata, non credo sia un problema"). Continuando a esaminare la partita di domenica scorsa, l'allenatore biancorosso ha ammesso che spiace averla persa "perché significava andare in vetta". "I conti si faranno alla fine - ha aggiunto - mi auguro di essere sempre in corsa per arrivare tra le prime due". Subito dopo la conferenza stampa ha avuto luogo l'allenamento, quindi è stata diramata la lista dei convocati che sono i seguenti: Lamanna, Donati, Caldirola, Machin, Barberis, Gytkjaer, Valoti, Mancuso, Sommariva, Pereira, Di Gregorio, Bettella, Favilli, Siatounis, Ramirez, Antov, Colpani, Carlos Augusto, Sampirisi, Brescianini, Mota Carvalho, D'Alessandro, Molina, Ciurria, Pirola. Indisponibili Marrone, Vignato, Mazzitelli e Paletta: quest'ultimo, in seguito agli accertamenti eseguiti dopo l'infortunio nella gara di Como, ha riportato una lesione di primo grado al muscolo gastrocnemio.

Qui Ascoli

Questa sera all'U-Power Stadium ci sarà anche il patron dei bianconeri Massimo Pulcinelli che nei giorni scorsi ha dichiarato alla stampa: "Dopo la bella vittoria di Pordenone dobbiamo andare umili a Monza, ma determinati a vincere per fare in modo che questa diventi una stagione degna di nota". Intanto sono 24 i convocarti di mister Sottil: PORTIERI: Bolletta, Guarna, Leali. DIFENSORI: Baschirotto, Bellusci, Botteghin, Falasco, Salvi, Tavcar. CENTROCAMPISTI: Buchel, Caligara, Collocolo, Fontana, Franzolini, Maistro, Paganini, Saric. ATTACCANTI: Bidaoui, De Paoli, Dionisi, Iliev, Palazzino, Ricci, Tsadjout. Quattro gli indisponibili per l'allenatore: sono D’Orazio, Eramo, Felicioli e Quaranta.

I numeri della sfida

Il Monza ha perso a Como dopo una striscia di cinque match consecutivi da imbattuto in campionato (4V, 1N) in cui aveva subito solo due gol. Monza e Ascoli non hanno mai ripetuto lo stesso risultato tra andata e ritorno in una singola stagione di Serie B (pareggio nella gara di andata); i brianzoli hanno vinto quattro volte, i pareggi sono stati cinque, mentre le vittorie marchigiane sei. Il Monza è imbattuto in casa nei sette incroci di Serie B contro l’Ascoli: quattro successi e tre pareggi – soltanto una volta, una delle due squadre non ha segnato (2-0, il 22 dicembre 2020) nel parziale. L’Ascoli ha vinto tre delle ultime quattro partite in Serie B, tanti successi quanti ne aveva collezionati nelle otto gare precedenti e non pareggia in trasferta in Serie B dal 1° novembre scorso (1-1 contro il Pisa). Nel periodo, dal 19 novembre in avanti, i marchigiani hanno ottenuto sei successi e subito quattro sconfitte, conquistando 18 punti lontano da casa: meno soltanto di Brescia e Cremonese. Ulteriori info e statistiche cliccando qui.

Arbitro

Ad arbitrare il match, gara della trentatreesima  giornata di Serie BKT 2021-22, sarà Matteo Gariglio di Pinerolo (To).  A coadiuvarlo, gli assistenti Salvatore Longo di Paola (Cs) ed Edoardo Raspollini di Livorno. Quarto ufficiale Marco Monaldi di Macerata. VAR Lorenzo Maggioni di Lecco; AVAR Alessio Tolfo di Pordenone.

Come sempre vi racconteremo in diretta le fasi salienti dell'incontro corredando il tutto con le foto di Giancarlo Favaro da bordo campo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie